Cinema-Teatro-Musica

“Oh my God-Electro Music Festival” presenta Miss Kittin

Continua l’appuntamento con Oh my God”, festival di musica elettronica organizzato da Alessio Petrotto. Anche questa volta il richiamo “Are you ready to scream?” è forte e chiaro ed è diretto a tutti gli amanti dell’electro music. La seconda e ultima serata del festival è prevista per sabato 7 febbraio dalle ore 22.00 al Mob Discotheatre (Via Fondo Crocco, Carini), e vede protagonista una grande artista della musica elettronica internazionale.

Stiamo parlando di Miss Kittin, una delle regine dei dancefloor di tutto il mondo, che salirà sul palco per un mega evento che farà ballare più di 2.500 persone. Capace di amalgamare la techno di Detroit, la deep house e l’electroclash, Miss Kittin rappresenta, dalla fine degli anni Novanta ad oggi, uno dei punti di riferimento della scena elettronica.

L’artista francese, all’anagrafe Caroline Hervé, inizia la sua carriera di dj nel 1994, quasi subito al di fuori dei confini della sua terra nei rave più importanti. Nel 1998 l’incontro con Dj Hell segna una svolta nella sua vita; sempre nello stesso anno l’incontro con il dj The Hacker segna l’inizio una lunga collaborazione.

La pubblicazione del brano “ 1982” rappresenta la sua consacrazione, che la porta ad esibizioni in tutta Europa accanto ai migliori dj internazionali. Nel 2000 pubblica il suo primo album, sempre con The Hacker: con “First Album”, Miss Kittin si guadagna un posto di tutto rispetto nella scena elettronica mondiale.

La dj e producer (che ha all’attivo due album di inediti “I.com” e “Live @ Sonar, registrato durante una sua performance al Sonar di Barcellona) si è esibita in tour in tutto il mondo: da Mosca a New York, da Parigi a Chicago, da Berlino a Ginevra. I suoi spostamenti le hanno permesso di lavorare con gli artisti che hanno contribuito alla sua formazione: Ellen Allien, Felix da Housecat, Sven Vath e le Chicks on Speed.

La sua voce è una delle più intense dell’elettronica e il suo stile è segnato da giochi di parole, malizie e techno beats: quello al Mob Discotheatre è un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti dell’electro music.

Alla console anche i dj più amati del territorio, che questa volta faranno da supporter: White Brothers, Nunzio Borino, Spad, Village, in compagnia dei vj Valeria Gambino e Gianmarco Pollaci.

Il biglietto per assistere alla serata costa 12 euro per le donne e 17 euro per gli uomini, solo su prenotazione fino alle ore 18 ai numeri 380.1717150 e 339.6158017, mentre senza prenotazione il biglietto 20 euro per le donne e 25 euro per l’uomo.

All’interno del Mob è possibile acquistare tavoli e privèe in diverse zone: un’opzione conveniente per i gruppi, dato che l’acquisto porta con sé l’accesso all’area parcheggio vip adiacente alle zone, che consente l’ingresso senza fila. I costi variano secondo la zona: per la zona bar, la terrazza e il bar console il costo è di 25 euro per l’uomo e 15 euro per la donna (spesa minima di 150 euro); per la zona console/backstage il costo è di 35 euro per l’uomo e 25 euro per la donna (spesa minima di 300 euro).

Per coloro che non hanno la possibilità di raggiungere il Mob con un proprio mezzo, l’organizzazione ha previsto un servizio trasporto tramite pullman, che ha un costo di 8 euro. I pullman partiranno dall’Università, da piazza Luigi Sturzo, da piazza Marina e da piazzale John Lennon. Per ulteriori informazioni e per prenotare il servizio chiamare entro le ore 18 i numeri 380.1717150 e 339.6158017.

I BIGLIETTI SONO ACQUISTABILI a Palermo fino alle ore 18 presso Skip La Comune, in via Sampolo 135; Al Fiasco, in via Ricasoli 36; Extra Hoop, in piazza Teatro Santa Cecilia 23/24; all’Officina Di Dio, in via Giuseppe Puglisi Bertolini 25/27; al Basquiat Cafè, in piazza Sant’Oliva 20/22; da Yankee, in via Rosolino Pilo 24/26; Ai Chiavettieri, in via Chiavettieri 18; al Bump, in via Cagliari 14 e al Whisky and Drink, in via Carducci 39. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare i numeri 380.1717150 e 339.6158017.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button