CronacaPoliticaPrimo Piano

Nuovi provvedimenti nel Caso Tutino

Nuovi provvedimenti nel caso Tutino per  coloro che avrebbero protetto il primario della Chirurgia plastica di Villa Sofia. I  provvedimenti riguarda Giacomo Sampieri, fino all’anno scorso commissario dell’azienda Villa Sofia Cervello: per lui, il giudice ha deciso un anno di interdizione dal lavoro. Dopo l’avviso di garanzia, Sampieri era tornato alla sua amministrazione di appartenenza, l’Asp di Palermo. Sei mesi di interdizione, invece, per l’ex direttore sanitario di Villa Sofia Maria Concetta Martorana e per Damiano Mazzarese, primario della Rianimazione e per un periodo responsabile delle Chirurgie dell’ospedale palermitano. Sampieri e Martorana sono indagati per abuso d’ufficio. A Mazzarese viene contestato di non aver impedito le condotte di truffa e peculato contestate a Tutino.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button