CronacaPrimo Piano

Nuove misure di controllo a Palermo: telecamere nelle corsie preferenziali

Arriva il nuovo Piano Triennale per le Opere Pubbliche  che prevede l’incremento della video-sorveglianza tramite l’installazione di nuove telecamere nelle corsie di emergenza e microchip che permetteranno di distinguere gli astuti automobilisti dalle macchine autorizzate a percorrere le corsie preferenziali. La zona coperta dal Piano dovrebbe essere quella delle ZTL e quasi tutte le corsie preferenziali della città. La sicurezza e la viabilità sarebbero quindi uno degli argomenti di principale interesse per la pubblica amministrazione palermitana. Il Piano urbano del traffico non è ancora stato dl tutto definito, per i dettagli sarà quindi necessario aspettarne l’ultimazione.

Il capo fila dell’emendamento è il consigliere comunale Giulio Tantillo (Pdl) che, come riporta Palermo Today, dichiara: “Il progetto è stato cofinanziato dal ministero dei Trasporti ed il comune di Palermo. Il primo metterà a disposizione 700 mila euro, che diversamente sarebbero stati persi, ed i restanti 400 mila il Comune. Saranno installate delle telecamere su tutte le corsie preferenziali, nel tentativo di evitare inutili ingorghi nel traffico. Tutti i mezzi autorizzati saranno dotati di un chip che permetterà di percorrere la corsia riservata senza problemi”.

E continua: “Ho ritenuto più utile cercare di finanziare un progetto così importante piuttosto che dare 50 mila euro a pioggia alle otto circoscrizioni. Avessero avuto una qualche progettualità, sarebbe stato diverso. Abbiamo anche la fortuna di avere precedenti in Italia in materia, dove queste telecamere hanno portato i risultati sperati. Il settore Ambiente ed il Sispi stanno già lavorando sul progetto che, verosimilmente, richiederà meno di un anno. Quanto prima -conclude il consigliere- attiveremo le procedure per la gara d’appalto, ma non sono molte le aziende capaci di realizzare lavori di questo genere. Dunque, i tempi, dovrebbero snellirsi parecchio rispetto al solito”.

Pierpaolo La Commare, consigliere comunale, spiega che questo dovrebbe essere solo uno dei due emendamenti più importanti del Piano triennale, l’altra disposizione riguarderebbe invece il nuovo ponte che sarà realizzato su via Oreto per smaltire il traffico proveniente da via Messina Marine e corso dei Mille.

Ornella Caiolo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: