CronacaPrimo Piano

Nucleo cinofili polizia municipale: denuncia per furto di un cane

Cinofili municipale

Il nucleo cinofili della Polizia Municipale ha compiuto due recenti interventi in Via Messina Marine.

Una donna è stata denunciata per il furto di un cane ed un pitbull è stato tirato fuori da un tombino.

La donna, 37 anni, presentandosi agli agenti, aveva denunciato il ritrovamento di un cane che, da lei ritenuto, avrebbe subito dei maltrattamenti.

Il cane, privo di microchip, è stato ritrovato nel quartiere Cruillas, in via Roentgen.

Gli agenti, non convinti della versione dei fatti, avviano le indagini con discrezione. E’ stato scoperto che la signora, conosciuta come animalista volontaria nella zona del presunto ritrovamento, aveva postato la foto del cane sui social network, chiedendo dei contributi in danaro per provvedere al mantenimento. Gli agenti risalgono al proprietario grazie alla foto dell’animale. Il cane era stato portato via attraverso un buco praticato nella recinzione della villetta dove questi risiedeva.

Alcune testimonianze inchiodavano la donna alle sue responsabilità, che è stata quindi denunciata all’autorità giudiziaria per il furto del cane. 

Sempre in Via Messina Marine, è stato ritrovato un cane caduto all’interno di un tombino profondo circa tre metri.

Un pitbull maschio di colore bianco, con una macchia nera sulla testa. Si ritiene che l’animale non stava dentro da molto tempo, poichè, al momento del ritrovamento, non era spaventato. La squadra dei vigili del fuoco, in collaborazione con il canile municipale, ha riportato il cane in superficie. Visitato dal servizio  veterinario dell’Asp- azienda sanitaria provinciale, non è gli è stata riscontrata alcuna ferita né lesioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com