Sport

Nota informativa di Antonino Randazzo M5S su Fallimento Palermo Calcio

Nota informativa di Antonino Randazzo M5S su Fallimento Palermo Calcio

Sulla vicenda  che in queste settimane sta coinvolgendo la US palermo calcio  appare doverosa qualche considerazione. In relazione all’indagine in corso da parte della procura della Repubblica di Palermo vi è pieno appoggio ai magistrati che in questi mesi stanno lavorando con serietà e meticolosità. Come si apprende dagli organi di stampa, questa inchiesta dura ormai da quasi 5 mesi, e serpeggia in cittá una certa preoccupazione per le sorti della squadra. Rivivere un fallimento, come quello di 30 anni fa, sarebbe un danno gravissimo per l’immagine della nostra cittá in campo nazionale e internazionale.
Per questo motivo auspichiamo che  l’azionista di maggioranza, sig. ZAMPARINI MAURIZIO, sgombri il campo da tutti gli equivoci e le voci che lo vedono protagonista da ormai troppi anni, e faccia chiarezza in modo definitivo, univoco e limpido. Leggiamo in svariati comunicati ufficiali e interviste rilasciate a mezzo stampa quasi giornalmente, che il sig. ZAMPARINI parla ed evoca fantomatici complotti ai suoi danni. Auspichiamo invece dal sig.Zamparini un atteggiamento collaborativo con la procura , così da chiarire le contestazioni fatte ai suoi danni. Di contro il neo presidente Dott. Giovanni Giammarva appare fiducioso sull’istanza di fallimento, e parla di conti in ordine e di massimo rispetto per l’autoritá competente.
La situazione rimane comunque molto preoccupante, e il responsabile di un eventuale fallimento, che sarebbe catastrofico, ha un solo responsabile nell’attuale proprietario del pacchetto di maggioranza: MAURIZIO ZAMPARINI.
Appare inoltre stupefacente che in questi anni nessuno abbia chiesto chiarimenti al Zamparini stesso sulla gestione societaria, nonostante da anni vi sia un malumore diffuso in tutta la tifoseria (che ormai diserta lo stadio, in attesa di un cambio societario),  offrendogli invece appoggio incondizionato e omaggiandolo di una credibilitá che oramai è ai minimi termini.
Nell’auspicio che la nostra squadra di calcio non debba ripartire dalla serie D, si chiede al sindaco la massima vigilanza, anche nella concessione dello stadio della Favorita.
Il Movimento 5 Stelle  vigilerà con grande attenzione su questa situazione che ogni giorno sembra prendere una piega molto grave con conseguenze potenzialmente devastanti per tutto l’indotto dei creditori e per la nostra appassionata tifoseria.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button