Sport

Non so se farò giocare Gilardino dall’inizio. Domani parlerò con lui e deciderò”

Domani sera la prima trasferta per il Palermo, i rosa faranno visita all’Udinese dell’ex Stefano Colantuono. Prima della partenza per Udine, l’allenatore del Palermo Iachini è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Gilardino gioca? E’ arrivato ieri, si è allenato. Domani avrò un colloquio con lui per capire se schierarlo o meno e di conseguenza valuterò. Ha lavorato da solo prima di arrivare, quindi dobbiamo vedere se sia il caso di buttarlo già in campo o meno.

Ci confronteremo, anche perché bisogna pensare anche in vista della sosta. Si è allenato intensamente ieri, vorremmo evitare di andare in contro a problematiche fisiche. Verificheremo. Prima del suo arrivo l’avevo sentito telefonicamente, era entusiasta. Alberto è stato scelto perchè è l’uomo più adatto per i nostri moduli” Su Djurdjevic: “Djurdjevic non esclude l’arrivo di un altro attaccante, ci sono dei ragazzi giovani.

Non dimentichaimo che Uros ha vent’anni e deve inserirsi gradualmente. Quindi stiamo valutando qualcos’altro e se ci saranno le opportunità giuste nei prossimi giorni si vedrà. Djurdjevic è un attaccante che avevo visto in DVD per verificare le sue qualità, deve migliorare nella tattica e nei movimenti.

In questo senso è chiaro che abbiamo un po’ di lavoro da fare, come abbiamo fatto in passato con Dybala o con altri giocatori. Stiamo trattando Trotta. Vediamo se arriva” Sulla partita di domani: “Sono convinto che l’Udinese è una buona squadra. In tempi non sospetti la indicai come un’ottima squadra, è un gruppo che lavora insieme da diversi anni.

E’ arrivato un nuovo allenatore ma sta portando avanti la mentalità di squadra. In più quando hai davanti tre attaccanti come quelli loro, puoi dire di avere un potenziale importante e mettere in difficoltà tutte le squadre. I bianconeri sono forti. Modulo? Dobbiamo essere aperti a qualsiasi soluzione. Trajkovski? Ha lavorato bene in ritiro ed è pronto per partire dal primo minuto così come gli altri”. Su Quaison: “Quaison è un ragazzo sul quale lavoriamo da tempo. Ovunque sia andato mi sono sempre creato un giocatore jolly. E’ uno che può giocare in alcuni ruoli e questo ci garantisce di avere un ragazzo che varia in ogni momento il tema tattico”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: