CronacaPrimo Piano

No Smog Mobility, ecco le caratteristiche della 4° edizione

A soli due mesi dalla conclusione della terza edizione (svoltasi nel primo week-end di ottobre), gli organizzatori di No Smog Mobility – la prima ed unica rassegna del meridione dedicata alla sostenibilità dell’automotive – hanno definito caratteristiche e contenuti della 4° edizione che nel 2014 conferma il tradizionale periodo (3-5 ottobre) e per la quale è stata individuata la nuova location (la centrale Piazza Unità d’Italia). Oltre al tema principale della sostenibilità nei trasporti (pubblico e privato, individuale e collettivo), la manifestazione aprirà anche al tema della sicurezza continuando ad unire costruttori, utilizzatori, pubblica amministrazione e università. Non esistono, ad oggi, altre manifestazioni che mettono insieme e in comunione questi quattro importanti ed essenziali elementi di coesione e sistema.

A tal proposito all’aerea espositiva, ed al circuito stradale per i test dei veicoli (a quattro e due ruote), si aggiungerà uno spazio per prove pratiche dedicate alle dimostrazioni delle più sofisticate tecnologie e dispositivi per la sicurezza degli occupanti dei veicoli e anche dei pedoni.

No Smog Mobility, nata da un’idea dei giornalisti Gaspare Borsellino e Dario Pennica (direttori rispettivamente dell’agenzia di stampa Italpress e delle riviste Sicilia Motori e Sicilia Trasporti), si è subito differenziata dalle altre manifestazioni del genere per avere messo in contatto – con il primo B2B del settore – i rappresentanti della pubblica amministrazione con i costruttori. Da questi incontri sono derivati attività concrete di business ed iniziative di grande utilità sociale. Non limitandosi dunque a mere esposizioni di veicoli. Altro elemento distintivo della rassegna siciliana la capacità di avere messo insieme le quattro università dell’Isola (Catania, Enna, Messina, e Palermo) che, attraverso le rispettive Facoltà di Ingegneria, sono riuscite nell’intento di presentare innovativi progetti per la mobilità con il coinvolgimento diretto degli studenti. Gli stessi ai quali è destinato uno specifico bando, unico del genere nel Paese, che nel 2014 vedrà premiate le migliori idee anche con stage presso aziende in Italia ed all’Estero.

Fra le novità della prossima edizione i talk-show pubblici (venerdì 3 e sabato 4), che sostituiranno congressi e forum, ormai abusati, e che invece avranno come protagonisti opinionisti e qualificati addetti del mondo dell’automotive messi però a confronto con il pubblico e con le opinioni di questi.

Stratos DMC e Gadema Consulting, organizzatori della manifestazione (sostenuta solo da interventi di sponsor privati ed espositori e priva di qualunque contributo pubblico), danno appuntamento a Palermo a costruttori, operatori di settore ed addetti ai lavori, e pubblico per ottobre 2014 quando in esposizione e prova vi saranno le principali novità del mercato e soprattutto le idee e le soluzioni per la mobilità sostenibile e sicura.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: