CronacaPrimo Piano

“Nessuno tocchi Rosalia”. Femminicidio: 124 sagome sul selciato di Palermo

Sono 124 le sagome di donne tracciate sul selciato di Piazza Castelnuovo a Palermo a ricordare le tante, troppe donne vittime di  violenza in Italia. 124 appunto le vittime di femminicidio nel nostro paese nel 2012 e già oltre 60 nel 2013, l’ultima Rosy Bonanno uccisa dal convivente proprio due giorni fa, davanti al figlio di appena due anni.

Contro la violenza verso le donne stasera la manifestazione “Neanche con un fiore – Nessuno tocchi Rosalia” con un evidente richiamo alla ricorrenza del Festino che oggi  sarà celebrato nel capoluogo siciliano.

“Il Comune di Palermo – ha detto il Sindaco Leoluca Orlando – è in prima fila in questa battaglia, sia sul fronte della prevenzione, con diverse iniziative realizzate nell’ambito della Rete antiviolenza locale e nazionale, sia sul fronte della tutela delle vittime, per cui opera in stretta sinergia con tutte le Istituzioni, primi fra tutti gli Uffici giudiziari e le Forze di Polizia, e con il mondo dell’associazionismo.”

“Oggi con questa manifestazione ricordiamo Rosy e preannunciamo ancora una volta che saremo vicini ai familiari in sede giudiziaria con la costituzione di Parte Civile nel procedimento contro l’autore di questo femminicidio.”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com