CronacaPrimo Piano

Neonata morta a Catania, Bianco: “Episodio gravissimo”

“Si tratta di un episodio gravissimo, che conferma come sia assolutamente indispensabile un coordinamento non soltanto tra le strutture catanesi, che da tempo abbiamo avviato, ma tra quelle dell’intera città metropolitana”.

Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando la notizia della morte di una neonata partorita in una clinica privata catanese e che, insorte difficoltà respiratorie, avrebbe dovuto essere ricoverata in una terapia intensiva neonatale. I posti a Catania erano però tutti pieni e la neonata è morta durante il trasporto in ambulanza a Ragusa.

“Non possiamo permettere – ha detto Bianco – che si verifichino simili tragedie. Quando i posti in determinati reparti specialistici si esauriscono, deve immediatamente scattare un piano alternativo che consenta di trasportare il paziente nella struttura più vicina e nel più breve tempo possibile. Non si può giocare con delle vite umane e bene ha fatto l’assessore Borsellino ad avviare immediatamente un’indagine annunciando che non si guarderà in faccia nessuno. Ed è quello che chiedo anch’io”.

“Siamo davanti ad un fatto di gravità inaudita, non c’è nessuna giustificazione per questa morte assurda”. Così Gianpiero D’Alia, presidente della bicamerale per le questioni regionali ha commentato il decesso della neonata per l’indisponibilità di posti negli ospedali del capoluogo etneo.

“Ho appreso – continua D’Alia – che l’assessore Borsellino ha già avviato un’indagine interna che mi auguro accerti rapidamente le responsabilità delle strutture sanitarie catanesi e porti alla rimozione di coloro che hanno causato questa tragedia”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com