Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

“Natale in giallo” con Moschella&Mulè e Diego Spitaleri al Teatro Agricantus

Nell’ambito del calendario Natale 2014 del Comune di Palermo, va in scena al Teatro Agricantus  lunedì 5 Gennaio alle ore 21,15 “Natale in giallo”, recital – concerto scritto  da Giuseppe Moschella, da un’idea di Emanuela Mulè

Ingresso libero sino ad esaurimento posti. Info e prenotazioni allo 091.309636

Regia            Giuseppe Moschella

Attori     Giuseppe Moschella ed Emanuela Mulè

Musicista      Diego Spitaleri (piano), Giuseppe Moschella (cajon)

Durata           1h 15’

Sinossi

Natale si avvicina…è nell’aria…si respira odore di festa, colori e profumi riflettono aspettative di pace, di armonia, di unione… “la gente diventa più buona”, tutti sorridono a tutti, ma cosa realmente cambia dentro ognuno di noi? Cosa si trasforma? Pochi riescono veramente a trovare e vivere con gioia il significato autentico del Natale, perseguendo con semplicità e sincerità d’animo ciò che rende il Natale una festa da celebrare.  Molti fingono tutto questo o si illudono di ritrovare la propria dimensione spirituale…mentre altri, apparentemente lontani dallo spirito natalizio, ritrovandosi protagonisti di curiose, intriganti e atipiche notti…da brivido, magicamente riescono a cogliere la Bellezza ed il significato di una Nascita sempre possibile!  “Eravamo io e Jenny quella notte di Natale…ma nessuno di noi due sapeva che fosse Natale!”:  è questo l’enigmatico inizio di “Natale… in Giallo-Storie da brivido!”, una performance teatrale-musicale, dove racconti gialli si mescolano a raffinata musica mediterranea, che raccoglie le sonorità multietniche fondendole a quelle tipiche della nostra città e della sua antica tradizione.

Tradizione che nei secoli è stata teatro di migrazioni e differenti stratificazioni culturali che hanno scandito la vita del popolo siciliano.

Due attori, due personaggi raccontano, a ritmo di jazz, storie tinte di giallo…ritrovandosi essi stessi protagonisti di curiose ed suggestive notti …!  Le musiche di scena accompagnano e riflettono l’atmosfera e la tensione crescente delle storie interpretate dagli attori. I brani, anche di matrice jazzistica, creano e sottolineano la dimensione prettamente unico con le voci dei due attori. Inoltre il percorso dei due attori- personaggi verrà scandito dal cajon, suonato dallo stesso Giuseppe Moschella. La colonna sonora dal vivo abbraccia anche arrangiamenti originali di autori come Chet Baker, Andrei Hale, Bernarh Herrmann, Amy Winehouse, Nicholas Payton etc… Lo spettacolo propone anche racconti che riecheggiano una Sicilia sempre vibrante anche attraverso le sue magiche sonorità. Il significato del Natale viene riscoperto sotto una luce diversa forse più autentica, quella che ricorda che la festa è rinascita e quindi vale ancor più per chi è ai margini della società e intende percorrere un sentiero di riabilitazione spirituale.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: