PoliticaPrimo Piano

MOVIMENTO SICILIANI LIBERI: PRESENTATO ROBERTO LA ROSA IL CANDIDATO A PRESIDENTE DELLA REGIONE

Gianluca Castriciano e la ZES- Roberto La Rosa – Massimo Costa

ll Movimento politico Siciliani Liberi è un partito indipendentista che si propone “il conseguimento della piena sovranità della Sicilia, da realizzare con mezzi democratici, pacifici e la difesa dei diritti dei siciliani.

Il movimento è per la piena sovranità finanziaria, monetaria, fiscale e doganale della Sicilia. Il programma politico del movimento intende rilanciare occupazione ed investimenti tramite il progetto ZES – zona economica speciale, primo passo verso la piena sovranità, con la totale devoluzione fiscale e amministrativa, l’introduzione di una moneta complementare e speciali norme in materia commerciale, riguardanti in particolar modo l’agricoltura, la pesca, l’energia, la gestione del demanio pubblico, la fiscalità di vantaggio, la zona doganale agevolata e i porti franchi, la sburocratizzazione, la difesa del nostro prodotto agroalimentare e ittico, la radicale devoluzione legislativa e amministrativa, la costituzione di una autonoma polizia e magistratura, la ricostituzione dell’Alta Corte Siciliana”. Il movimento non fa alleanze con i partiti politici italiani.

 

IL CANDIDATO PRESIDENTE ROBERTO LA ROSA

Roberto La Rosa, candidato alla Presidenza della Regione, 61 anni, avvocato penalista del Foro di Palermo ha al suo attivo una militanza indipendentista pluridecennale. Non ha mai militato nei partiti italiani ed ha rappresentato sempre l’ideale di una Sicilia indipendente che non scende ad alcuni tipo di compromessi. Dopo aver militato, sino al 2007, nel Fronte Nazionale Siciliano, ha poi dato vita al Comitato Attuazione Sicilia-Stato, ed è stato protagonista di tutti gli eventi più importanti dell’ultimo decennio in difesa della Sicilia: la marcia per l’Indipendenza, lo Statuto-Fest, le proteste contro il Muos di Niscemi, ed altro ancora.

IL COORDINATORE PROVINCIALE DI MESSINA GIANLUCA CASTRICIANO

Gianluca Castriciano, coordinatore provinciale di Messina del Movimento Siciliani Liberi, 39 anni impiegato, laureato in Scienze politiche con Master in Storia degli ordinamenti giuridici e politici dei paesi dell’Europa mediterranea attivista da oltre 10 anni a Messina con varie associazioni per la valorizzazione dell’identità siciliana e la difesa dello Statuto Autonomo. Non ha mai militato in partiti italiani. Ha maturato esperienze lavorative, di studio e politiche in Catalunia e Galizia (Spagna), regioni fortemente a trazione identitaria collaborando con alcuni deputati catalani attraverso l’associazione Sicilia – Catalunya. Come Roberto La Rosa è stato protagonista degli eventi più importanti dell’ultimo decennio in difesa della Sicilia, dalla marcia per l’Indipendenza alle proteste contro il Muos, passando per lo Statuto Fest ed altre manifestazioni a carattere identitario.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button