MONREALE: CON DON LUIGI MEROLA PER DIRE SI ALLA VITA…

Sarà don Luigi Merola, noto sacerdote “anticamorra ” la personalità invitata dallo staff del Parlamento della Legalità Internazionale, a chiudere un intenso anno di attività culturali vissute con entusiasmo e zelo in diverse città d’Italia.

(di redazione) L’appuntamento è fissato per le ore 19,30 presso la terrazza del “Il Giardino degli Aranci ” a Monreale a pochi passi dalla splendida Cattedrale d’oro.

Aperto nella sala dei gruppi Parlamentari a Montecitorio lo scorso tre novembre, Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco (rispettivamente presidente e vice presidente di questo movimento culturale interconfessionale e interreligioso) hanno dato vita a diverse “ambasciate del parlamento della legalità internazionale ” in diverse città d’Italia incontrando migliaia di studenti.

Sabato si tirano le fila e proprio per mettere un sigillo singolare e significativo arriva da Napoli Scampia Don Luigi Merola, volto notai mass media per un incisivo impegno a favore del Vangelo e quindi contro ogni forma di violenza.

A don Luigi Merola verrà conferito il Premio Memorial “Giovanni Paolo II”, firmato da Nicolò Mannino e controfirmato da Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, guida spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale e componente della Commissione della Giustizia e della Pace in Vaticano.

Exit mobile version