Sport

Mondiali 2014, stasera si gioca Italia-Bulgaria

Non è il momento di pensare al futuro, ma bisogna guardare al presente e rimanere sereni in prospettiva della partita che si disputerà questa sera a Palermo nello stadio Renzo Barbera tra Italia e Bulgaria.

«Dopo la qualificazione, penseremo ai programmi e progetti». Così Cesare Prandelli risponde ai giornalisti. Unico obiettivo: vincere e avvicinarsi il più possibile ai Mondiali di Brasile 2014. «Ora c’è un match delicato. Io ho il massimo rispetto per l’avversario e la massima concentrazione per questa partita decisiva. Appena avremo ottenuto due successi, potremo discutere di qualsiasi argomento»

L’ostacolo da superare si chiama Bulgaria, seconda con un distacco di 4 punti dall’Italia. Si aspetta pure il risultato della Repubblica Ceca, terza a 5 punti dagli azzurri, che giocherà alle 18 con l’Armenia e che affronterà l’Italia martedì 10 settembre a Torino.

«Io preparo una gara alla volta e questi tre punti sono fondamentali. Non sono teso, ma in certe partite non si sa mai. Prima si chiude la pratica, meglio è. Il pubblico darà una grossa mano. Mi aspetto entusiasmo, l’abbraccio della gente. Abbiamo scelto Palermo e Torino sicuri della partecipazione dei nostri tifosi». Per la partita di questa sera sono già stati venduti 20.000 biglietti.

Il Sindaco Leoluca Orlando, dando stasera il benvenuto alle squadre, ai dirigenti e ai sostenitori delle sue nazionali,  “desidera ringraziare la Federazione per la scelta di Palermo come sede di svolgimento dell’importante partita per la qualificazione ai mondiali di calcio. “

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button