Economia e LavoroPrimo Piano

 Minibond da 2.5 milioni di euro emesso da Syneos (capofila di Ergon) interamente sottoscritto  da UniCredit. Serviranno a realizzare interventi di sostenibilità ambientale e sociale

Nativa ha affiancato Syneos nell’operazione come Sustainability Advisor

 

Syneos, società commerciale che opera, a capo di un gruppo di imprese, nell’ambito della distribuzione organizzata nel Sud Italia, finanzia la crescita e l’innovazione del Gruppo attraverso uno strumento innovativo quale l’emissione di un minibond di 2,5 milioni di euro. L’operazione avrà la durata di 6 anni ed è stata perfezionata con il supporto di UniCredit che ha sottoscritto interamente il prestito obbligazionario.

L’emissione rientra nel “Bond Food Mezzogiorno”, il programma di emissione di minibond lanciato da UniCredit per finanziare i piani di sviluppo di medio-lungo termine legati alla crescita sostenibile e internazionale delle imprese del Sud appartenenti al settore agroalimentare, ed è finalizzata a sostenere parte degli investimenti previsti dal piano industriale 2021-2025 del Gruppo Syneos con uno sguardo di riguardo all’impatto ambientale e sociale.

Syneos ha scelto di farsi affiancare da Nativa, Regenerative Design Company, in qualità di Sustainability Advisor, per l’analisi delle attuali performance di sostenibilità e nella scelta del giusto percorso di evoluzione in ambito ESG per raggiungere ambiziosi obiettivi rilevanti sia dal punto di vista ambientale che sociale. Grazie a ciò l’azienda si è data obiettivi in chiave ESG significativi legati a un aumento dell’approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili, che sarà ottenuto anche grazie alla realizzazione di almeno 1.750 kWp di impianti fotovoltaici sulle coperture dei propri punti vendita e delle altre strutture aziendali e a un piano di formazione trasversale dedicato ai lavoratori dell’azienda.

“Il Gruppo – spiega Clara Cavalieri, responsabile Finanza di Ergon – si è posto obiettivi ambiziosi al raggiungimento dei quali avrà riconosciuta da UniCredit una riduzione del tasso cedolare. In ambito ambientale si è impegnato a raggiungere la quota del 30% del totale del fabbisogno di approvvigionamento di energia elettrica, proveniente da fonti rinnovabili; per raggiungere tale obiettivo verranno attivati nuovi impianti fotovoltaici e verrà eseguita un’operazione di efficientamento energetico della rete attuale. Sotto il profilo formativo si è posto l’obiettivo di avviare un programma di formazione per i dipendenti del Gruppo al fine di incrementare le conoscenze su temi trasversali rispetto alle competenze strettamente tecniche che vengono già regolarmente eseguite. La formazione verterà su argomenti quali la gestione del tempo e del conflitto, l’ampliamento delle conoscenze informatiche, linguistiche, leadership, competenze divenute ormai essenziali nel mondo del lavoro”.

“La sostenibilità – ha dichiarato Salvatore Malandrino, Responsabile Regione Sicilia di UniCredit Italia – costituisce sempre più un fattore determinante nei percorsi di sviluppo delle imprese e UniCredit ne ha fatto un elemento chiave del proprio modello di business. Questo intervento ci consente, con una forma di finanziamento alternativa come i minibond, di sostenere i progetti di investimento e innovazione del gruppo Syneos. Confermiamo pertanto il nostro impegno a supporto dei piani di crescita delle aziende del territorio”.

CHI E’ SYNEOS

Il Gruppo Syneos è una delle maggiori realtà economiche siciliane. SYNEOS è una società commerciale che, a capo di un gruppo di imprese, opera nell’ambito della distribuzione organizzata, nei settori Dettaglio/Cash & Carry (Merkant, Alioto, Medial Franchising), Affiliazione/Ingrosso (Medial Franchising, Sama), Servizi/Logistica e Trasporti (Ergon, SDS).

Ergon fa parte del Consorzio DESPAR Italia che garantisce la concessione in esclusiva, per tutta la Sicilia ad esclusione della provincia di Messina, delle insegne Despar, Eurospar e Interspar.

Sempre grazie ad Ergon, il Gruppo è proprietario dell’insegna “Ard” e dei relativi marchi di prodotti specificatamente concepiti per il canale discount.

Dalla partecipazione diretta nella Società Altasfera deriva invece l’utilizzo dell’omonimo marchio specialistico per i cd. Cash & Carry.

Nel mercato di riferimento sono generalmente presenti aziende strettamente familiari mentre in Syneos è presente un modello di governance più strutturato.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com