CronacaPrimo Piano

Mille peripezie per la dolce Belinda che adesso cerca casa. FOTO

Una storia tanto commovente da sembrare la trama di un film se non fosse per la drammaticità dei fatti che Renzo Conti, presidente dell’associazione “Felici nella Coda Onlus” ha voluto rendere pubblica attraverso la nostra testata.

“ Una cagnolina ferita, recuperata da una volontaria circa quindici giorni fa nella zona di Altavilla- inizia a ricordare Renzo Conti- una ferita profonda sotto la gola, causata sicuramente dalla recinzione di  una rete metallica che ha richiesto l’intervento degli specialisti di una clinica veterinaria. Durante il primo soccorso, all’animale è stato individuato il chip identificativo e con il numero seriale, l’opportunità di individuare il proprietario- ha continuato a spiegare il presidente dell’associazione animalista- ed è alcuni giorni dopo aver presentato denuncia di ritrovamento, che è stato possibile risalire ad un periodo della triste vita di Belinda”.

“ Un papà, una mamma, due bimbi e Belinda, nata nel 2007 e inserita all’interno del nucleo familiare del quale condividerà il dolore, segnato da un funesto destino- è sempre Renzo Conti a narrare la vicenda- l’ allontanamento del capofamiglia trasferitosi in un’altra città con i figli, lasciando la moglie sola con la cagnolina. La donna ormai unica compagna di Belinda, si toglierà la vita e la cagnolina sarà affidata ai genitori di lei fino alla sua fuga. Una denuncia di smarrimento che risale al 2012, ha permesso di ricostruire la penosa vicenda. Oggi Belinda è temporaneamente in stallo nella mia abitazione, sta decisamente meglio è socievole, buonissima adatta anche a stare con i bambini, un’adozione del cuore per un animale con una vita tanto travagliata; questo il proposito per il quale ho voluto esporre la triste storia”, conclude Renzo Conti.

Animali che seguono il destino e le sorti dei loro compagni umani, parte integrante della vita reale e degli accadimenti imprevisti e imprevedibili che riserva il domani.

Adesso Belinda è a casa di Renzo ma solo temporaneamente, sta tornando in forma e merita un futuro sereno, tranquillo all’interno di una famiglia che possa farle dimenticare gli anni di stenti vissuti girovagando per strada in cerca dell’amore perduto.

Belinda è pronta a donare tutta se  stessa in cambio di una tenera carezza regalata dalla mano compassionevole che sarà disposta a prendersene cura.

Per informazioni sulle modalità d’adozione felicinellacoda@gmail.com tel.3931777325

[nggallery id=142]

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: