CronacaPrimo Piano

MIGRANTI, DONATO (LEGA): “CON LA SANATORIA IL GOVERNO VUOLE SPALANCARE LE PORTE AI CLANDESTINI, VERGOGNA”

“Come da copione, il governo giallorosso trova l’accordo e sforna una maxi sanatoria per gli immigrati irregolari, spalancando le porte a centinaia di migliaia di clandestini entrati illegalmente nel nostro Paese”. È quanto afferma l’europarlamentare della Lega, Francesca Donato.

“È inaccettabile: da una parte si impedisce agli italiani di lavorare, si lasciano a casa i percettori del reddito di cittadinanza – aggiunge la Donato – dall’altra si garantisce il lavoro a basso costo ai clandestini, incentivando sempre più partenze dalle coste libiche, a vantaggio delle mafie che gestiscono il traffico di migranti e ingrassano le file dei lavoratori sottopagati”.

“A fronte di un crollo disastroso di interi settori come commercio, turismo, ristorazione e libere professioni, il Governo considera prioritario alimentare il business di barchini, scafisti e sbarchi di clandestini”.

“Un provvedimento vergognoso e ingiustificabile – conclude l’europarlamentare leghista – le cui conseguenze graveranno come sempre su regioni e comuni del meridione, già allo stremo e dimenticati da Roma oltre che dall’ormai latitante Unione Europea. Gli italiani non meritano questo: la Lega non starà a guardare mentre Pd e M5s fanno a pezzi il Paese”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button