Politica

Miccichè: “Obiettivo è il premio di maggioranza in Sicilia”

(foto da internet)

“Quelli che se ne sono andati, perché non possono stare senza potere come Cimino, sono già stati sostituiti. Ma la maggior parte è tornata indietro”. Così il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè in un colloquio con ‘La Sicilia’, sulle defezioni di alcuni esponenti di Grande Sud registrate nelle ultime settimane.

“Il partito – ha spiegato Miccichè – è più forte di prima. Grande Sud è in forte ripresa, mi sembra che tutto proceda al meglio. L’obiettivo è vincere il premio di maggioranza in Sicilia ma Crocetta sta prendendo di tutto: anche gente di poca qualità. Noi – ha rivelato – stiamo recuperando parecchi consensi al centro”

Per Miccichè “si avverte un generale cambiamento dell’opinione pubblica rispetto a qualche mese fa. Berlusconi è convinto di vincere e forse ciò spiega l’aggressione giudiziaria che va dalla Lombardia alla Puglia. Comunque – ha sottolineato –, senza l’errore di qualche esponente del Pdl che ha consegnato la Regione a Crocetta, dalla Sicilia sarebbero potuti arrivare quei 300-400 mila voti in più che avrebbero dato la certezza della vittoria”. E continua.

“Se vincerà, Berlusconi– ha rivelato Miccichè – abolirà il regime delle autorizzazioni per consentire alle imprese d’investire. E siccome il Nord è saturo, può beneficiarne solo il Sud. A parte il fatto che davvero al primo Cdm abolirà l’Imu sulla prima casa. Me lo ha ribadito – ha concluso – nel corso della telefonata che mi ha fatto quando ha saputo del mio malore”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button