Politica

Miccichè: “Obiettivo è il premio di maggioranza in Sicilia”

(foto da internet)

“Quelli che se ne sono andati, perché non possono stare senza potere come Cimino, sono già stati sostituiti. Ma la maggior parte è tornata indietro”. Così il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè in un colloquio con ‘La Sicilia’, sulle defezioni di alcuni esponenti di Grande Sud registrate nelle ultime settimane.

“Il partito – ha spiegato Miccichè – è più forte di prima. Grande Sud è in forte ripresa, mi sembra che tutto proceda al meglio. L’obiettivo è vincere il premio di maggioranza in Sicilia ma Crocetta sta prendendo di tutto: anche gente di poca qualità. Noi – ha rivelato – stiamo recuperando parecchi consensi al centro”

Per Miccichè “si avverte un generale cambiamento dell’opinione pubblica rispetto a qualche mese fa. Berlusconi è convinto di vincere e forse ciò spiega l’aggressione giudiziaria che va dalla Lombardia alla Puglia. Comunque – ha sottolineato –, senza l’errore di qualche esponente del Pdl che ha consegnato la Regione a Crocetta, dalla Sicilia sarebbero potuti arrivare quei 300-400 mila voti in più che avrebbero dato la certezza della vittoria”. E continua.

“Se vincerà, Berlusconi– ha rivelato Miccichè – abolirà il regime delle autorizzazioni per consentire alle imprese d’investire. E siccome il Nord è saturo, può beneficiarne solo il Sud. A parte il fatto che davvero al primo Cdm abolirà l’Imu sulla prima casa. Me lo ha ribadito – ha concluso – nel corso della telefonata che mi ha fatto quando ha saputo del mio malore”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button