Politica

Micciché: “Il Pdl cambi nome: Popolo della Sicilia”

Il leader di Grande Sud Gianfranco Micciché (fonte: Internet)

Il progetto sicilianista “anche senza il Pdl, vale dal 30 al 35 per cento. L’idea non è quella di un’autonomia della Sicilia dal resto d’Italia, idea che ha prodotto risultati nefasti, ma quella di un’autonomia vera della politica siciliana dai partiti nazionali”. Così il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè, intervistato da ‘la Repubblica’.

“L’apertura al Pdl – spiega l’esponente del movimento arancione – snatura il nostro progetto autonomista. E nessuno mi imporrà qualcosa che non mi convince. Detto ciò, non sono io a decidere. Musumeci – prosegue – ha fatto bene a lanciare un appello a vasto raggio. A questo punto, spero che gli esponenti del Pdl, se davvero vogliono convergere su di lui, diano dimostrazioni reali di amore per la Sicilia. Devono essere loro – sottolinea Miccichè – ad adeguarsi alla filosofia dell’iniziativa. Anche cambiando nome, presentandosi magari come Popolo della Sicilia“.

Comunicato Stampa

Related Articles

Un commento

  1. GIA`….. CAMBIARE NOME….. CAMBIAMO VESTITO?

    CI VUOLE IL RISVEGLIO DELLA DIGNITA` NAZIONALE DI POPOLO SICILIANO….. FANCULO I PARTITI NAZIONALI…. MA FANCULO LONTANO…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com