CronacaPrimo Piano

Mensa Ucciardone, “Gli agenti denunciano pasti non congrui”

“Il cibo fornito da una ditta esterna per la mensa del carcere Ucciardone di Palermo non è congruo in termini di qualità e quantità, cosi stamani gli agenti che da tempo lamentano i disagi alla direzione, si sono rifiutati di consumare i pasti”.

A denunciarlo è Salvatore Turco Segretario Fns Cisl Palermo Trapani, che ha inviato una lettera alla direzione dell’Istituto penitenziario palermitano.

“E’ un fatto grave che il personale di polizia penitenziaria, nonostante i continui sacrifici sia personali che familiari, sotto uno stress continuo anche dovuto alle aggressioni subite da parte dei detenuti, si veda costretto a portarsi il cibo da casa o ad acquistarlo allo spaccio sopportando oltre al disagio dei pasti non congrui, anche il costo della protesta”.

Turco continua, “gli agenti lamentano inoltre cattive condizioni igieniche nella sala mensa, per tutto questo abbiamo chiesto chiarimenti alla direzione sollecitando un intervento concreto e urgente, come previsto dalle normative vigenti in materia, cosi da evitare inutili contenziosi”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: