Zamparini venderà il Palermo?

Il Presidente del Palermo Maurizio Zamparini (foto La Presse)

Sarà vero che il Presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, si è ormai stancato della società rosanero?

Prima ha realizzato il Centro commerciale “Conca d’Oro”, poi l’ha dato in affitto per lucrare un bel po’ di soldini. E da tempo vorrebbe realizzare un progetto ‘da sogno’: un nuovo stadio da edificare molto probabilmente nei pressi del Velodromo.

Ma al momento è tutto fermo: per problemi burocratici e non solo e il patron rosanero si potrebbe stancare e di conseguenza vendere realmente il pacchetto di maggioranza. Perché con il nuovo stadio aumenterebbero notevolmente gli utili e nuovi finanziatori potrebbero apportare linfa ‘benedetta’ alle casse rosanero.

Negli ultimi anni l’imprenditore friuliano ha solo venduto i giocatori più importanti, per poi rimpiazzarli con giovani di belle speranze, ma niente più.

Per il numero uno della società di viale del Fante, quindi, costruire il nuovo stadio sarebbe fondamentale dal punto di vista economico.

La famosa barzelletta che prima o poi Zamparini venderà il Palermo agli sceicchi è solo fantasia. Il patron ha ‘solo’ interesse a realizzare la nuova struttura, per poi rivenderlo a fior di milioni, magari agli stessi arabi.

Poi, se gli stessi sceicchi dovessero acquistare la società siciliana, potrebbero richiedere delle garanzie tali sulla costruzione del nuovo stadio e alla fine potrebbero avere maggiori introiti non solo dalle singole partite ma anche da ciò che riguarda la ristorazione e il merchandising.

Nell’attesa, tutti i tifosi del Palermo sperano in una stagione tranquilla e non travagliata come quella scorsa…

Roberto Cammarata

Exit mobile version