Economia e LavoroPrimo PianoSindacato

Marche: Sileoni (Fabi): Da banche flessibilità a lavoratori e aiuti per imprese e famiglie

L’appello del segretario generale Fabi dopo la catastrofe che ha colpito i territori marchigiani

“Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza a tutte le famiglie delle  vittime e a quanti sono stati colpiti dalla catastrofe che ha ferito il territorio della regione Marche.

Chiediamo alle banche di assicurare alle lavoratrici e ai lavoratori bancari la massima flessibilità e  attenzione, in termini di permessi, agevolazioni personali e lavoro agile.

Siamo anche certi che tutto  il settore bancario italiano saprà assicurare i necessari aiuti e sostegni alla clientela, sospendendo le  rate dei mutui delle famiglie e dei prestiti alle imprese, con un piano di moratorie da attivare  immediatamente.

Allo stesso tempo, ci auguriamo che le banche garantiscano sia la liquidità per  gestire la fase di emergenza sia linee di credito speciali per avviare la complessa e onerosa fase di  ricostruzione. In questi momenti drammatici, si misura concretamente la reale capacità delle  banche di svolgere pienamente un vero ruolo sociale sui territori”.

Lo dichiara il Segretario Generale  della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Petronilli e minacce in passeggio industria giacy e simula losche figure sempre più sfacciati parolacce, passeggi,calunnie agli invalidi, minacce e brutta gente che vogliono soldi stalkers violenti ha detto:

    Tutti pazzi per Unicredit

  2. Petronilli e losca gente simulano reati in passeggio industria e parolacce, berlusconisti e stalkers, brutta gente, circonvenzioni telefoniche e simulazioni di reato ha detto:

    Buono ottimo per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button