CronacaPrimo Piano

Manifestazione a Palermo il 7 giugno per la liberazione delle ragazze nigeriane

Il 7 giugno a Palermo, in piazza Politeama le chiese evangeliche valdese e metodista, il Centro diaconale “La Noce” e l’Associazione culturale “Pellegrino della Terra”, promuovono una manifestazione nell’ambito della campagna mondiale “Bring Back Our Girls – Ridateci le nostre ragazze”.

La campagna si pone come obiettivo il rilascio delle 276 studentesse nigeriane rapite dal gruppo terroristico Boko Haram lo scorso 14 aprile nello stato del Borno, a Chibok.

La campagna per la loro liberazione, con l’hashtag #bringbackourgirls, ha fatto in poche ore il giro del mondo sui social network: si partecipa postando una foto di sé (selfie), tenendo in mano un cartello con la scritta “#BringBackOurGirls”.

Hanno sinora aderito: Agedo (Associazione di genitori di persone omosessuali) Palermo, AssiScout Palermo 8 “Rosario Livatino”, Casa editrice “La Zisa”, Chiesa anglicana Holy Cross di Palermo, Chiesa cattolica (Arcidiocesi di Palermo), Chiesa evangelica luterana di Sicilia, Comunità nigeriana di Palermo, Cooperativa Sociale Onlus IREPO, Coordinamento Anti Tratta, Coordinamento Anti Violenza 21 Luglio, Co.re.is (Comunità religiosa islamica) Sicilia, Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – Palermo, Movimento Presenza del Vangelo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button