Primo Piano

Mafia, Crocetta: “Arresto D’Amato passo avanti su verità stragi”

Rosario Crocetta. Foto Archivio

“L’arresto di Cosimo D’Amato è un grande passo avanti per la ricerca della verità sulle stragi di mafia del 1992”.

Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, commentando l’arresto, da parte della Guardia di Firenze, di Cosimo D’Amato, ritenuto dai magistrati fiorentini, il “collettore del tritolo” utilizzato per la strage di Capaci e via d’Amelio.

“Il risultato conseguito da magistrati e investigatori – continua Crocetta – è uno degli elementi importanti per arrivare alla conoscenza di quelle terribili vicende che la Sicilia e l’Italia hanno vissuto in quei terrificanti giorni, in cui vennero uccisi Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e gli uomini e le donne delle loro scorte“.

Il presidente Crocetta annuncia che “la Regione siciliana, nei prossimi giorni, si costituirà parte civile nei processi per le stragi, per far sentire la voce dei siciliani contro l’orrore perpetrato nei confronti della Sicilia e dei suoi abitanti”.

Comunicato Stampa

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com