Lutto in casa Atalanta. È morto Ivan Ruggeri

Foto internet

L’ex presidente dell’Atalanta Ivan Ruggeri, 68 anni, è morto nella notte, alle 3.30, nella sua villa di Monterosso a Bergamo. Dal 16 gennaio 2008 era in stato vegetativo a causa di una emorragia cerebrale. Nelle ultime settimane le sue condizioni erano sensibilmente peggiorate. I funerali si svolgeranno lunedì alle 15, a Telgate.

Era sposato con Daniela e aveva due figli, Francesca e Alessandro, che hanno gestito le aziende di famiglia e l’Atalanta prima della cessione del club ad Antonio Percassi.

Ruggeri era diventato presidente dell’Atalanta nel 1994. “L’Atalanta Bergamasca Calcio è in lutto, è scomparso Ivan Ruggeri, presidente della Società nerazzurra dal 1994 al 2008”. Con queste parole, stamani, il sito dell’Atalanta ha annunciato la morte dell’ex storico presidente nerazzurro.

“Il presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia atalantina partecipano con commozione al dolore della famiglia Ruggeri”,  si legge nel comunicato sul sito internet ufficiale del club.

Exit mobile version