CronacaPrimo Piano

L’onda lunga di Tunisi arriva a Palermo con nuovi approdi

L’onda lunga dei fatti di Tunisi arriva fino a Palermo. A Miami, dove in questi giorni sono riuniti i massimi esponenti mondiali del crocierismo per partecipare all’annuale Cruise Shipping, l’Autorità portuale di Palermo ha dato disponibilità a nuovi accosti della Pullmantur, e l’agenzia marittima Barbaro spa, che rappresenta la società, ha già fatto pervenire richiesta formale all’ Ente.

Nel riposizionamento delle navi, a Palermo arriveranno 39 approdi non previsti.

Nei mesi di ottobre e novembre, inoltre, anche la Costa “neoRiviera” toccherà lo scalo palermitano quattro volte.

“Non gioiamo per le motivazioni che portano a Palermo questi nuovi approdi, possiamo solo impegnarci al massimo per accogliere le nuove navi e i passeggeri. Palermo – porto e città – deve farsi sempre trovare pronta”, è il commento del presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button