Arte e CulturaPrimo Piano

ll Senatore Francesco Urraro componente della Commissione Giustizia al Senato plaude il Convegno del Parlamento della legalità internazionale

Sarà presente anche Lui, il senatore Urraro.

Una lettera di conferma è arrivata alla presidenza del Parlamento della legalità internazionale.

 

Stima e  affetto intercorre tra il senatore Francesco Urraro e le alte cariche dell’associazione fondata da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco rispettivamente presidente e vice presidente del Parlamento della legalità internazionale.

Il Senatore ha assicurato la sua partecipazione al V Convegno del movimento dal suo studio del Senato della Repubblica Italiana

Ecco arrivare a Mannino e Sardisco un messaggio di gratitudine e di incoraggiamento che gli stessi hanno voluto comunicare a mezzo stampa:

“La legge istitutiva della Commissione d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e delle altre associazioni criminali similari, anche straniere prevede il rafforzamento dei poteri della Commissione in relazione alle attività di promozione della cultura della le galità, valorizzando il movimento civile antimafia e monitorando la normativa ai fini del contrasto delle mafie con la valutazione della penetrazione sul territorio nazionale tenendo conto delle specificità di ciascuna struttura mafiosa e l’individuazione, se necessario, delle specifiche misure legislative e operative . In primo luogo, si dà facoltà di implementare iniziative volte ad aumentare la sensibilizzazione e la partecipazione della cittadinanza sui temi della lotta alle mafie e della cultura della legalità nel pieno spirito dell’operato del Parlamento internazionale della Legalità da sempre impegnato su questi temi e con cui va avanti una proficua interlocuzione dagli anni della mia rappresentanza istituzionale dell’Avvocatura. Sen. Avv. Francesco Urraro – Commissione Giustizia Senato – Commissione bicamerale antimafia – Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari – Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza”

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button