Ambiente e TerritorioPoliticaPrimo Piano

Liquami a Partanna Mondello dopo la pioggia notturna: arrivano le proteste 

La pioggia di ieri notte ha fatto svegliare Partanna Mondello tra i liquami provenienti dal depuratore di Fondo Verde. Diversi cittadini hanno segnalato la situazione e protestato su Facebook chiedendo l’intervento del consigliere di VII circoscrizione Ferdinando Cusimano.

“È una vergogna, un problema mai risolto. Arrivano finanziamenti ma non si muove mai nulla”, sbotta in un commento Antonino Caravello.

“Questo è un attentato alla salute pubblica!” gli fa eco Silvana Lumia. E

Cinzia Arcuri in via Delle Nereidi si è ritrovata davanti al cancello di casa melma e liquami che non le permettevano di uscire.

“Questa mattina – ha raccontato Cusimano – sono stato coinvolto da alcuni residenti della borgata di Partanna Mondello è precisamente di via Chirone, via Nicoti, via Delle Nereidi perché già alle prime piogge sono esondati liquami dal depuratore di Fondo Verde.

Recatomi sui luoghi ho contattato immediatamente il presidente dell’Amap l’assessore Marino e la Rap per far intervenire chi di competenza per la santificazione e la pulizia delle sedi stradali, considerato che in questo momento siamo in emergenza sanitaria. Mi è stato assicurato da Rap che interverranno per pulire le strade dove in questo momento ci sono i fanghi provenienti dal depuratore. Inoltre – ha concluso Cusimano – ho inviato documentazione fotografica al Noe, nucleo ambientale dei carabinieri, in modo da denunciare l’accaduto.

Mi dispiace affermare ma non c’è volontà politica di voler risolvere questa grave situazione”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com