Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

L’estate del Massimo al Teatro di Verdura con “Carmina Burana”

È partita la stagione del Teatro di Verdura che ha ospitato il teatro Massimo nella prima opera in cartellone quale Carmina Burana  nell’ambito del Summer Where “luoghi e armonie d’estate”.

Il concerto composto da Carl Orff è stato toccante e ha toccato i precordi con la suggestiva e artificiosa orchestrazione che ha preso a pieno titolo il nostro immaginario molto inciso in ognuno di noi.

Bravo il direttore d’orchestra Daniel Kawka che ha dato forte drammaticità ben utilizzando l’orchestra e il coro del teatro Massimo col supporto determinante  di cantanti dal calibro internazionale quali il soprano Laura Claycomb … il controtenore Serge Kakudji e il baritono Ludwig Mittelhammer.

Fortuna Imperatrix Mundi colossale composizione nata nel 1937 è fatta risalire a canzoni e scritti medievali dell’anno 1000-1200.

Imponente la partecipazione del pubblico che gremiva il teatro in ogni ordine di posto facendo registrare il totale soul out.

In piedi per omaggiare Paolo Borsellino il Sindaco di Palermo accompagnato dalla moglie assistito dal sovrintendente del Massimo Francesco Giambrone che ha fatto gli onori di casa e l’assessore Cleo Li Calzi come sempre ben rappresentativa della disarmonica giunta di Crocetta , nella sua qualità  di assessore al turismo.

Reclamato il bis concesso dal direttore col brano più noto O Fortuna che è stato accompagnato da applausi da musicisti che hanno fatto tremare la platea lignea del teatro.

Paolo Santoro 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: