Primo PianoSport

Le pagelle, Top: El kaoutari, Hiljemark e Struna. Flop: Gonzalez, Lazaar e Jajalo

Sorrentino 6.5: Incolpevole sui tre goal subiti. Prodigiosi interventi su Bacca e Luiz Adriano

Struna 6.5: Dopo un inizio thriller con rischio autogol, il terzino destro ha disputato una partita ordinata. Propositivo in fase offensiva, preciso e attento in fase difensiva

Gonzalez 4: Ancora fuori forma El Pipo,  sempre in ritardo su ogni palla. Pesa l’errore nel 3 a 2 di Bacca, dove il costaricano si fa anticipare troppo facilmente dall’attaccante brasiliano

El Kaoutari 7: Nel primo tempo ha sofferto, come tutti i suoi compagni di reparto le offensive dell’attacco rossonero. Nella ripresa è stato perfetto,  sempre in anticipo sugli avversari e chiusure sempre puntuali.

Lazaar 4: Lento, prevedibile e lezioso. Ha sbagliato tutti i passaggi, gli avversari lo saltavano con troppa facilità. Fuori forma

Chochev 5: Per il bulgaro la strada per arrivare ai livelli a cui ci aveva abituato l’anno scorso è ancora lunga. Lotta su ogni pallone, ma perde la maggior parte dei contrasti a centrocampo. Rimandato

Jajalo 4.5: Sì ci aspettava una prestazione diversa da quella disputata contro il Carpi, ma in realtà contro il Milan il centrocampista ha fatto peggio: passaggi sbagliati e troppi palloni persi. Anche lui rimandato

Hiljemark: Partita perfetta da parte del capitano dell’under 21 svedese. Capocannoniere della squadra e già beniamino dei tifosi. Oltre la doppietta, è stato sicuramente il più pericoloso dei suoi. Zamparini sarà contento: ennesima scommessa vinta

Quaison 6: Come sempre corre tantissimo e recupera tanti palloni. L’unica pecca di ieri: non essere riuscito a tirare molte volte in porta (Dal 71’ Trajkovski s.v)

Vazquez 5: Inizia a giocare come sa a 10 minuti dalla fine. Un giocatore, prossimo al salto di qualità non può permettersi di giocare così. Si rende pericoloso solo una volta con un tiro che sfiora il palo. Troppo poco

Djurdjevic 5: Prima da titolare per il giovane attaccante. Lasciato troppo solo davanti,  nonostante ciò lotta su ogni palla sacrificandosi anche in fase difensiva. Al 65’ è costretto a uscire per infortunio ( Dal 65’ Gilardino 6.5: Sta cominciando a entrare nei meccanismi della squadra. Molte sponde e uomo assist nel 2 a 2 di Hiljemark. In crescita)

Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: