L’AVVOCATO DEL MARTEDI’_ CASA CONIUGALE ASSEGNATA ALLA MOGLIE… QUANDO PUO’ ESSERE REVOCA?

  In sede di separazione e divorzio, la casa familiare può essere assegnata ad uno dei due coniugi, essa prescinde dalla titolarità della proprietà, infatti, la casa può essere di proprietà dell’altro coniuge e/o anche di soggetti terzi. Il presupposto imprescindibile, invece, è l’esistenza di figli minori o maggiorenni non economicamente autosufficienti. In sede di … Leggi tutto L’AVVOCATO DEL MARTEDI’_ CASA CONIUGALE ASSEGNATA ALLA MOGLIE… QUANDO PUO’ ESSERE REVOCA?