PoliticaPrimo Piano

L’aut aut di Ferrandelli al Pd: “O io o Leoluca Orlando”

“Lo dico una volta per tutte: se Leoluca Orlando prende la tessera del Pd, io per coerenza la strappo. Il partito decida, o io o lui”. Con un tweet categorico Fabrizio Ferrandelli, deputato regionale del Pd, entra “a gamba tesa” sul dibattito di queste ore che vede il sindaco Leoluca Orlando, insieme a 22 consiglieri del Movimento 139, pronto a fare armi e bagagli per aderire al Partito Democratico.

Il renziano Ferrandelli, che in questi mesi non ha risparmiato critiche all’amministrazione comunale di Palermo, chiede al suo partito di esprimersi “senza se e senza ma” e gli chiede di essere coerente visto il giudizio negativo dei Democratici sull’esperienza amministrativa del sindaco e della sua giunta. Conclude con una sorta di “ultimatum”, sottolineando che, nel caso in cui si aprissero le porte del Pd a Orlando, a lui non resterebbe, per restare coerente, che lasciare il partito.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button