Covid-19Primo Piano

LAMPEDUSA: SUPERATA QUOTA 76% DI VACCINATI

LAMPEDUSA: SUPERATA QUOTA 76% DI VACCINATI CON UNA DOSE

686 SOMMINISTRAZIONI IN 3 GIORNI (+10%)

LAMPEDUSA 3 SETTEMBRE 2021 – E’ aumentato di 10 punti percentuale in 3 giorni il numero di vaccinati con almeno una dose nelle Pelagie. Sono complessivamente 686 le somministrazioni effettuate da martedì pomeriggio a questa mattina nei due centri provvisori realizzati dall’Asp di Palermo, prima nell’Istituto Luigi Pirandello e poi nei locali del Poliambulatorio di Contrada Grecale.

Dal 66,20% dei vaccinati con una dose, si è rapidamente passati al 76,21% di oggi, grazie ad un’attività che ha coinvolto, prima gli studenti ed il personale docente e non docente, e poi tutto il resto della popolazione over 12. Gli immunizzati (ciclo completo di vaccinazione) sono, invece, passati da 60,73% a 62,79%.

“I periodici interventi effettuati sia Lampedusa che a Linosa – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp del capoluogo, Daniela Faraoni – hanno consentito di somministrare almeno una dose di vaccino a trequarti della popolazione residente. Sono moltissime le prime dosi a conferma che l’azione continua e costante di sensibilizzazione della popolazione sta consentendo di recuperare anche coloro i quali non avevano risposto agli appelli precedenti. Torneremo nelle Pelagie il 23 settembre e lo faremo periodicamente per consentire a tutti, anche ai turisti, di vaccinarsi”.

Delle 686 somministrazioni fatte in 3 giorni nelle Pelagie, 141 hanno riguardato gli studenti dell’Istituto Pirandello. Sono state, complessivamente, 567 le prime dosi ed 119 le seconde.

A Linosa in 32 si sono vaccinati consentendo di raggiungere il 90% di coloro i quali hanno ricevuto almeno un dose di siero. Tra questi anche due over 80 che, finora, non si erano vaccinati.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button