Cinema-Teatro-Musica

La Sinfonica protagonista di Strings City a Firenze

La Sinfonica protagonista di Strings City a Firenze

( di redazione) Vola a Firenze nel fine settimana il gruppo Archi Sinfonici della Fondazione con l’impegnativo compito di chiudere il festival musicale dedicato alle orchestre di soli archi. Il sovrintendente Giorgio Pace: “I nostri gruppi orchestrali riprendono l’antica tradizione itinerante che ha fatto grande l’Orchestra Sinfonica e l’ha fatta apprezzare in tutto il mondo. Presto anche tutta l’Orchestra nei principali festival internazionali”

L’Orchestra Sinfonica Siciliana protagonista di Strings City, il Festival musicale che si terrà a Firenze nel prossimo week end. Il gruppo Archi Sinfonici, capitano dal violino di spalla Fabio Mirabella, chiuderà il festival il 3 dicembre alle 18,30. Il festival riservato ai soli strumenti a corde, si terrà al Centro internazionale per le arti dello spettacolo Franco Zeffirelli – Sala Della Musica – Piazza San Firenze, 5. Il gruppo archi sinfonici è formato dal violino di spalla Fabio Mirabella e da Sergio Di Franco, Marcello Manco, Sergio Mirabella, Francesco Graziano, Antonino Alfano, Salvatore Petrotto, Ivana Sparacio, Giuseppe Brunetto (violini), Roberto De Lisi, Roberto Presti (viole), Domenico Guddo, Sonia Giacalone, Rosario Liberti (violoncelli). Questo il programma: P. Mascagni, Intermezzo Cavalleria RusticanaP.I. Tchaikovsky,  Elegia in solW.A.Mozart,  Divertimento n.3 in fa maggioreF. Mendelssohn,  Sinfonia per orchestra d’archi n.7 in re minore. L’evento è gratuito, con accesso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Non è necessaria prenotazione. “I nostri gruppi orchestrali riprendono l’antica tradizione itinerante che ha fatto grande l’Orchestra Sinfonica e l’ha fatta apprezzare in tutto il mondo –  dice il sovrintendente Giorgio Pace – Presto anche tutta l’Orchestra sarà presente nei principali festival internazionali.”

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button