Economia & LavoroPrimo Piano

La Sicilia e il mattone: la ripresa è possibile. La consulenza immobiliare in UniCredit

Foto internet

Un settore chiave per l’economia siciliana, che sta mostrando alcuni primi segnali di risveglio nonostante la domanda sia ancora debole. E’ questa la fotografia del mercato immobiliare di Palermo e di Catania elaborata da Nomisma che ritiene sia stato superato il punto minimo raggiunto negli anni precedenti e che siano presenti i primi segnali di stabilizzazione.

Degna di nota è la ripresa delle transazioni immobiliari a Palermo, in crescita del 4% nel corso del 2014; si registra, inoltre, un’attenuazione del calo dei prezzi delle abitazioni, dell’ordine di -1,3% sul semestre precedente e -2,6% su base annua per le abitazioni usate. Per quanto riguarda il mercato residenziale catanese nel corso del primo semestre 2015 si sono confermati i timidi segnali di ripresa iniziati nella seconda parte dell’anno scorso. L’offerta di immobili in vendita a Catania continua a crescere per abitazioni e negozi, mentre si è stabilizzata per uffici e box/garage.

In questo scenario il credito può giocare un ruolo chiave per la ripresa del settore immobiliare. Se ne è parlato oggi in occasione della conferenza stampa dedicata al nuovo modello di consulenza immobiliare lanciato da UniCredit, cui hanno partecipato Luca Dondi, Consigliere Delegato di Nomisma, e Gianni Chelo, Regional Manager Sicilia di UniCredit.

“UniCredit si è posta oltre un anno fa l’obiettivo di sostenere la ripresa del settore – ha dichiarato Gianni Chelo –. Nel 2014 sono state 2500 le famiglie siciliane supportate dalla nostra banca nell’acquisto della casa, oltre 300 milioni le nuove erogazioni di mutui residenziali, con un incremento del 50% rispetto all’anno precedente”.

Questi numero sono il frutto del percorso strategico intrapreso da UniCredit, che oggi si consolida in un modello articolato in tre pilastri:

  • Ripresa Cantieri: un progetto dedicato al supporto dei costruttori con nuova finanza per ultimare i cantieri, mutui agevolati per gli acquirenti e accordi specifici per garantire prezzi di vendita competitivi.
  • Innovazione di prodotto e ulteriore competitività di prezzo: una linea di prodotti innovativi come Voucher Mutuo, un documento con l’impegno della banca a dare al cliente un mutuo fino ad un determinato importo entro i successivi sei mesi (il termine è prorogabile), e Mutuo Cambio Casa, un finanziamento per l’acquisto di una nuova abitazione reso disponibile prima di aver realizzato la vendita della precedente. Inoltre sono da poco disponibili Mutuo Valore Italia Giovani, un mutuo che finanzia fino al 100% dell’immobile per giovani fino a 40 anni, e Mutuo Rent To Buy, destinato a chi oggi è in affitto e si impegna ad acquistare l’immobile ad un prezzo pattuito.
  • Estensione del perimetro della consulenza al patrimonio immobiliare dei propri clienti, patrimonio che pesa il 60% della ricchezza totale delle famiglie italiane. UniCredit fornisce per questo la Carta d’identità del patrimonio immobiliare. Il cliente fornendo semplicemente il codice fiscale, riceve una mappatura completa del proprio patrimonio in un unico documento che evidenzia la stima del valore dell’immobile, il grado di volatilità e di liquidabilità, nonché alcuni valori qualitativi utili all’eventuale proposizione di vendita. Il servizio, attivo da nove mesi, è stato già richiesto da oltre 21mila clienti in Sicilia. UniCredit, inoltre, è stata la prima banca in Italia a ideare il Fascicolo Casa, un documento unico in cui vengono riportate, in maniera trasparente, tutte le caratteristiche dell’immobile, certificate da un perito terzo: da quelle urbanistiche, a quelle catastali, impiantistiche e di certificazione energetica. Il Fascicolo Casa ha anche l’obiettivo di evidenziare eventuali anomalie e promuoverne l’eventuale risoluzione. Sono stati oltre 400 i fascicoli casa rilasciati in Sicilia in 5 mesi nella fase di test. Inoltre, UniCredit ha investito nuove risorse nello sviluppo dell’intermediazione immobiliare e, con la nuova società UniCredit Subito Casa, avviata oltre un anno fa, ha già raccolto incarichi alla mediazione per oltre 1.700 immobili. UniCredit Subito Casa opera in Sicilia attraverso una rete costituita da 40 agenti immobiliari.

UniCredit è stata la prima banca in Italia a credere nelle potenzialità di ripresa del settore immobiliare – ha concluso Chelo – lanciando un anno e mezzo fa Mutuo Valore Italia, caratterizzato dalla massima flessibilità di scelta tra il tasso variabile e il tasso fisso. Oggi lo spread è stato ridotto all’1,50%, proprio nell’ottica di imprimere il massimo slancio al real estate e abbiamo sul tasso fisso un’articolata gamma di offerte in grado di soddisfare tutte le esigenze dei clienti. Siamo stati i primi a utilizzare, per la concessione di prestiti e mutui a clienti privati, gli stessi criteri di valutazione finora adottati per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato anche ai lavoratori che godranno del nuovo contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti, recentemente introdotto dalla riforma del lavoro”. 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: