Scuola e Università

La qualità dell’aria a Palermo: urgente problema per la salute pubblica

Foto internet

Secondo il Coordinamento delle Professioni della salute occorre procedere alla stesura di un piano di risanamento ambientale.

Il Coordinamento delle Professioni della Salute si è riunito ieri in seduta aperta presso l’Aula del Consiglio Comunale per esaminare i problemi legati alla qualità dell’aria. Diverse le associazioni dei cittadini che hanno partecipato all’incontro. Esistono, come è emerso dall’incontro, evidenze tali per la città di Palermo da far ritenere che l’inquinamento dell’aria costituisca un reale ed urgente problema per la salute pubblica.

Il Coordinamento ha rilevato che le azioni di limitazione del traffico, non tenendo nella giusta considerazione i livelli di inquinamento prodotti dalle varie categorie di veicoli, risultano prive di reale efficacia e pertanto inadeguate.
E’ necessario rappresentare alla Commissione Europea l’opportunità di sviluppare politiche che incentivino l’adozione di mezzi meno inquinanti e la creazione di zone a emissioni ridotte, nonché norme che permettano di adattare i veicoli pesanti esistenti al fine di ridurre le emissioni inquinanti, adeguando i limiti attuali a quelli individuati dall’ OMS.

Il Coordinamento e le Associazioni presenti infine ritengono che si debba procedere senza indugio alla stesura del piano di risanamento ambientale, visto anche la condanna della Corte di Giustizia Europea e che il nuovo piano regolatore deve porre al centro della sua azione il tema della Salute dei cittadini, garantendo non solo la salubrità dell’ambiente ma anche il perseguimento della qualità di vita dei cittadini con particolare attenzione alle categorie più fragili quali bambini e anziani.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button