Primo PianoTop News Italpress

La Fipsas premia i suoi campioni, Matteoli “Siamo al top mondiale”

ROMA (ITALPRESS) – La Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato ha conquistato 60 medaglie nel 2021: 16 d’oro, 27 d’argento e 17 di bronzo. Sessanta podi e non è nemmeno un record. “Di solito siamo abituati a conquistarne 90 o 100”, sottolinea con orgoglio il presidente federale Ugo Claudio Matteoli, spiegando come il “calo” sia dovuto alla pandemia e alle tante gare rinviate nella prima parte dello scorso anno. “Quindi abbiamo vinto quello che potevamo vincere e ne siamo felici. Siamo al top nel ranking mondiale e avendo 30 discipline diverse, dalla pesca alla fotografia subacquea, possiamo davvero definirci una famiglia. Abbiamo una cosa in comune: l’acqua. L’acqua è il nostro filo conduttore”. E’ un entusiasmo condiviso quello della Fipsas, che ha riempito l’Auditorium Parco della Musica di Roma con i suoi campioni e con la passione di un movimento in grande crescita. Quella guidata da Matteoli, infatti, non è soltanto una delle federazioni più vincenti dello sport italiano; pur non essendo tra quelle olimpiche, può fregiarsi dell’onore di avere in bacheca ben due Collari d’Oro grazie alle imprese di altrettanti campioni, la pluricampionessa di apnea Alessia Zecchini (nel 2018) e l’iridato di nuoto pinnato Stefano Figini (nel 2020).
All’evento “Azzurri Fipsas” – una kermesse inaugurata con l’Inno di Mameli che ha simbolicamente messo il sigillo sulle tante e meritate celebrazioni del 2021 dello sport italiano – hanno partecipato anche Silvia Salis, vice presidente del Coni, e Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, che ha fatto i complimenti al presidente Matteoli “perchè ha interpretato benissimo lo spirito della riforma capendo che noi siamo al servizio dello sport”. La specialità più medagliata della Fipsas è la pesca di superficie, guidata da Antonio Fusconi, con ben 33 podi internazionali (9 primi posti, 18 secondi posti e 6 terzi posti), ma è notevole anche il risultato delle attività subacquee e nuoto pinnato, coordinate da Carlo Allegrini, che hanno chiuso il 2021 con 27 medaglie (7 ori, 9 argenti, 11 bronzi).
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com