Economia & LavoroPrimo Piano

E’ LA FINE DI UN INCUBO DURATO 5 ANNI: RIAPRE LO STABILIMENTO EX FIAT DI TERMINI IMERESE

 

fiat_termini_imerese

La riapertura dello stabilimento ex Fiat di TerminiImerese rappresenta, proprio all’indomani della festa del Primo Maggio, un bel segnale per tutti i lavoratori e la fine di un incubo durato 5 anni” dice Michela Giuffrida, europarlamentare PD. La rinascita e la riconversione dei poli industriali sono necessari per il rilancio del Sud.

“Entro il 2016 – prosegue Giuffrida – torneranno a varcare i cancelli dello stabilimento 250 addetti per arrivare al pieno riassorbimento entro il 2018 di tutti i lavoratori dello stabilimento. È l’ennesimo segnale di concretezza e vicinanza del Governo, che si somma ai Patti per Catania e Palermo appena siglati dal Presidente del Consiglio. Il piano Blutec, con l’impegno assunto a ferragosto di due anni fa da Matteo Renzi dopo anni di false promesse e tentativi falliti – continua l’eurodeputato del Pd – è stato mantenuto e oggi dà nuova speranza ad uno dei poli industriali più importanti della nostra Isola. Ora tocca a Gela e agli altri centri dove l’occupazione ruota quasi esclusivamente attorno a queste realtà datoriali. Il rilancio del Sud – sottolinea Giuffrida – deve passare infatti, necessariamente, anche dalla riconversione per la rinascita dei suoi principali poli industriali, incrementando le alleanze con i centri accademici di ricerca. Sviluppo, riconversione, riqualificazione che, uniti alla ricerca – conclude Giuffrida – sfociano in una parola che deve essere il nostro obiettivo quotidiano: innovazione. Per il rilancio del Sud e per colmare i ritardi siciliani”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com