CronacaPrimo Piano

“La donna trattata come elemento da (ab)usare per il sesso”: Tirrito denuncia VillaBanks, Tony Effe e Gue

Il Laboratorio Una Donna per la tutela dei diritti dei più deboli e l’associazione #Bambinistrappati hanno sporto querela nei confronti di VillaBanks, Tony Effe e Gue per reati di incitamento all’odio, induzione allo stupro con sostanze stupefacenti, esaltazione del fenomeno criminale, di violenza contro le donne e mafioso, istigazione a delinquere art. 414 del codice penale.

“I tre pseudo artisti – si legge nella denuncia – con il lancio della canzone Il DOC 2, nel giorno di San Valentino hanno voluto creare una campagna di odio ed incoraggiamento a delinquere nei confronti delle donne esprimendo concetti socialmente pericolosi ed incitando alla violenza con uso di sostanze e stupefacenti richiamandosi a movenze, immagini e usi della criminalità organizzata” hanno denunciato Maricetta Tirrito, presidente del Laboratorio Una Donna, e Sara De Ceglia presidente dell’associazione #Bambinistrappati.

E la querela continua: “Tale fenomeno procura nei giovani disagio. Tra i tre profili social vi sono milioni di ragazzi che ne seguono parole musica ed esempio, emulando nei propri concetti sociali nelle proprie idee, persino nei propri TikTok il messaggio dai tre cantato. Parole, concetti ed esempi che riteniamo profondamente diseducativi e inducenti a compiere reati nella loro capacità di condizionare il pensiero giovanile”.

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Ew 131 camionisti circonvenzionatori,calamiggnatto 59,molestia mentale e del sonno industria il puffo fortuto insulso e parolacce ha detto:

    Non lo guardare più…

  2. Petronilli e minacce in passeggio industria giacy e simula losche figure sempre più sfacciati parolacce ha detto:

    No agli abusi alle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com