Primo Piano

La campagna per la tutela dei creativi italiani #coglioneNo

“Siamo creativi, siamo giovani, siamo freelance: e siamo lavoratori, non coglioni”. Con questa premessa Stefano De Marco, Niccolò Falsetti e Alessandro Grespan, che insieme formano ZERO, hanno dato vita a una campagna composta da tre spot volta a sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti del lavoro dei creativi italiani. I video stanno letteralmente spopolando sul web.

I protagonisti sono un antennista, un idraulico e un giardiniere che cerano di combattere l’ignoranza e lo sfruttamento. Da qui è nato l’hashtag #coglioneNo, che è già un vero trend.

“Al tuo idraulico mica lo paghi con visibilità no? E perchè lo proponi a un designer?”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button