EditorialePrimo Piano

La Bonafede non sapendo a quale Santo rivolgersi, si fa invitare a Rai Uno e spara sciocchezze e falsità

Un Giletti non all’altezza della situazione, farsi raccontare sciocchezze da un amministratore siciliano senza verificarne la veridicità è grave. Il discreto conduttore de l’Arena si fa abbindolare dalle false notizie dalla spaesata e depressa Assessora.

Riferire al conduttore, (copiando Crocetta) di situazioni gravi che riguardano la Regione siciliana dove la signora gestisce l’Assessorato al Lavoro è veramente penoso. Accusare i dipendenti di percepire super stipendi proprio da chi di stipendi ne ha fatto ragione di vita è vergognoso e provoca sconcerto e indignazione ulteriore.

L’Assessora non avendo avuto “aiuto” da nessun giornale e da nessuna TV Siciliana si è organizzata cercando aiuto all’esterno facendosi chiamare da RAI UNO con un risultato ancora più negativo sulla sua già instabile situazione. Crocetta, il Presidente della Regione non può fare finta di niente, dovrà farsi carico anche delle stupidaggine del suo Assessore al Lavoro?

Ricordando che soli pochi giorni fa, la signora Bonafede (cosi come ha fatto con Giletti) di sua iniziativa rilasciava una intervista ai giornali siciliani, denunciando la sua situazione economica: 5440,00 euro al mese per un lavoro difficile e duro come quello di assessora, scatenando un inferno mediatico e l’indignazione di quasi tutta la Sicilia. Ah Bonafè, ma sei convinta di quello che fai o il potere ti ha dato alla testa?

Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, ha commentato in diretta le dichiarazioni della Bonafede: “Non risponde assolutamente al vero che lo stipendio di un assistente parlamentare all’Assemblea regionale siciliana sia di 14mila euro lordi al mese. Sarebbe bastato consultare il sito web dell’Ars, dove sono indicate le retribuzioni di tutti i dipendenti, per fare una verifica immediata e constatare che lo stipendio è di gran lunga inferiore. Mi dispiace, inoltre, che la cifra errata sia stata avallata dall’assessore regionale al Lavoro, Ester Bonafede, presente in studio”.

Francesco Panasci

Tags
Moltra altro

Francesco Panasci

Giornalista ed Editore ma anche musicista e produttore.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: