LavoroPrimo Piano

IVASS, bando di concorso per dieci esperti

L’IVASS ha indetto due procedure di concorso pubblico  finalizzate all’assunzione a  tempo  indeterminato  di  personale  da  inquadrare nell’area  professionale/manageriale,  profilo  di  esperto,  livello retributivo 1, secondo la seguente ripartizione:

  1. sei   esperti   con    orientamento    nelle    discipline economico-aziendali;
  2. quattro   esperti   con   orientamento   nelle   discipline statistico-attuariali e/o matematico-finanziarie.

Requisiti di partecipazione e assunzione

Ai fini della presentazione della domanda di partecipazione al concorso, il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  1. a) laurea  magistrale  o  specialistica,  conseguita  con   un punteggio di almeno 105/110, o votazione equivalente,  in  una  delle seguenti classi:

       – scienze   economico-aziendali   (LM-77   o   84/S);   scienze dell’economia (LM-56 o 64/S); finanza (LM-16 o 19/S); fisica (LM-17 o 20/S);  matematica  (LM-40  o  45/S);  scienze  statistiche  (LM-82); scienze statistiche  attuariali  e  finanziarie  (LM-83);  statistica economica, finanziaria ed attuariale  (91/S);  ingegneria  gestionale (LM-31 o 34/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai

sensi del decreto interministeriale 9 luglio 2009

ovvero

diploma di laurea di «vecchio ordinamento», conseguito  con  un punteggio di almeno 105/110, o votazione equivalente,  in  una  delle seguenti discipline:

        –economia e commercio; economia e finanza; economia  bancaria, finanziaria e assicurativa; economia  assicurativa  e  previdenziale; scienze statistiche ed attuariali; scienze statistiche ed economiche; statistica; fisica; matematica; ingegneria gestionale;  altra  laurea equiparata o equipollente per legge.

Per entrambi  i  concorsi  e’ consentita  la  partecipazione  ai possessori di titoli di studio  conseguiti  all’estero  o  di  titoli esteri conseguiti in Italia con votazione  corrispondente  ad  almeno 105/110, riconosciuti equivalenti, secondo la  vigente  normativa,  a uno dei titoli sopraindicati ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi. La richiesta di riconoscimento dell’equivalenza del  titolo e del voto deve essere presentata alla Presidenza del  Consiglio  dei ministri – Dipartimento della funzione pubblica, entro il termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso;

  1. b) eta’ non inferiore ai 18 anni;
  2. c) cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione europea, ovvero altra cittadinanza secondo quanto previsto dall’art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001;
  3. d) godimento dei diritti civili e politici;
  4. e) non aver riportato condanne penali, passate  in  giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai  pubblici  uffici  o  per altri reati dolosi che rendano oggettivamente incompatibile,  per  la loro natura, l’assunzione del candidato (cfr. art. 11, comma 3);
  5. f) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  6. g) adeguata conoscenza della lingua italiana;
  7. h) idoneita’ fisica alle mansioni.

 

Prove selettive

Nell’ eventualita’ in cui pervenga  un  numero  di  domande  di partecipazione superiore alle 600  unita’  per  il  concorso  di  esperti   con    orientamento    nelle    discipline economico-aziendali e 400 unita’ per il concorso di  quattro   esperti   con   orientamento   nelle   discipline statistico-attuariali e/o matematico-finanziarie, l’IVASS,  al  fine  di  assicurare l’efficacia e la celerita’ delle procedure selettive,  procederà  ad una preselezione per titoli, delle candidature per  individuare.

La prova scritta prevede, invece,  lo svolgimento di quattro quesiti  in forma sintetica e di un  elaborato  in  lingua  inglese  su  temi  di attualita’ sociale e/o economica.

La  prova  orale, prevista per ultima,  consiste  in  un  colloquio  sulle  materie specificate  nei  programmi  di  esame, allegati al bando,  nonche’ in una conversazione in lingua inglese.

 

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 16:00 (ora italiana) del  4  ottobre  2021,  utilizzando   esclusivamente   l’applicazione disponibile sul sito internet dell’IVASS, all’indirizzo  www.ivass.it.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button