Arte e CulturaPrimo Piano

Itinerario turistico “dentro la Conca d’Oro”: il Castello di Maredolce

Castello di Maredolce

Il Castello di Maredolce, complesso monumentale del Palazzo della Favara, sorge a sud-est di Palermo proprio alle porte della città, in corrispondenza di uno stretto corridoio racchiuso tra il Monte Grifone (m 832) e il mare, che divide la Piana di Palermo dai territori delle frazioni di Ciaculli – Croce Verde.

Il Castello della Favara, che rientra nel quadro dell’arte siciliana, ha un’importanza notevole non solo per le sue caratteristiche architettoniche, ma anche per il suo significato storico. Esso, pur conservando cenni dell’arte bizantina e araba, acquista anche le caratteristiche costruttive preesistenti in Sicilia e si presenta quindi con elementi propri.

Era bagnato dalle acque del lago su tre lati. Descritto con grande ammirazione dai cronisti del tempo, il complesso di Maredolce può essere comunque considerato come il risultato della cultura islamica che trionfa in Sicilia tra la fine del X secolo e l’inizio del XI, grazie all’emiro kalbita Gia’far (998-1024), il costruttore del palazzo della Fawwarah. Il Castello Maredolce segue un disegno di grande purezza islamica in cui il palazzo con le sue compatte masse murarie, la pianta che si articola attorno ad un cortile centrale, le finestre a feritoria e, soprattutto, la presenza dell’acqua e dei giardini, risponde pienamente agli stilemi costruttivi tipicamente fatimiti.

Alla fine della visita del Castello gli ospiti saranno invitati a raggiungere con i propri mezzi, ci vorranno solamente circa 5 minuti in auto, il bene confiscato Mandarinarte presso ciaculli. 

Mandarinarte è un progetto nato con l’obiettivo di creare uno spazio di utilità sociale all’interno di un bene confiscato alla mafia sito a Ciaculli, quartiere di Palermo, che vuole offrire interessanti spunti per diventare un simbolo tangibile e permanente di dinamicità, creatività e legalità.

Il bene confiscato oggetto di intervento è situato all’interno del territorio della II circoscrizione del comune di Palermo, in una zona prevalentemente agricola a poca distanza dalla frazione di Ciaculli. La II circoscrizione comprende, oltre la frazione di Ciaculli, anche quella di Creceverde-Giardina e i quartieri di Brancaccio, Oreto nuova, Settecannoli e Sperone. Il territorio si estende a sud del centro di Palermo ed è compreso tra Monte Grifone e il mare.

La visita al giardino prevederà una narrazione della storia della borgata Ciaculli dalla nascita del Mandarino Tardivo alla storia della trasformazione del bene “Mandarinarte” da luogo di incontri dei Clan Mafiosi di Ciaculli a nuovo simbolo di legalità e aggregazione sociale .

A seguire verrà servito a buffet un pranzo tipico siciliano, in un ambiente conviviale e circondati dalla natura.

domenica 21 settembre 2014
ore 11.00 Castello di Maredolce (vicolo Castellaccio – Palermo, traversa di via Giafar)
● TEMPI: 4h
● INFO E PRENOTAZIONI: www.terradamare.org/itinerario-turistico-dentro-la-conca-doro/ | info@terradamare.org | 329.8765958

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com