PoliticaPrimo Piano

Ingroia: “Candidarmi alla Presidenza della Regione? Non lo escludo”

Ingroia, foto internet

Riceviamo e pubblichiamo da ItalPress.

“Candidarmi a sindaco di Palermo o alla presidenza della Regione? Niente si puo’ escludere ormai. Ci si puo’ ragionare, ma attualmente il quadro politico siciliano e’ poco incoraggiante”. Lo ha detto l’ex magistrato, ora amministratore unico di Sicilia e-Servizi, Antonio Ingroia, nel corso di un forum nella redazione dell’Agenzia ITALPRESS.

“Il Movimento Cinquestelle e’ imploso e credo sia in un declino inarrestabile”. Presto il sistema politico, secondo Ingroia, “diventera’ bipolare e crescera’ la destra estremista di Salvini, che penso riuscira’ presto ad attirare chi abbandonera’ i Cinquestelle. C’e’ uno spazio politico enorme per ricostruire una sinistra democratica, radicale ma non estremista”.

“Renzi sta seguendo una pratica, una politica che funziona molto oggi: quella degli annunci, in cui lo spot politico-elettorale funziona e poi riesce a scappare da qualsiasi forma di controllo. Renzi e’ l’altra faccia del berlusconismo. E non e’ neanche tanto di sinistra… In Italia non esiste una sinistra” Secondo Ingroia “Renzi e’ in perfetta linea di continuita’ con il Governo Monti e e con il Governo Letta, finge di rompere con l’Europa ma non lo fa”.

“Serve una riforma integrale della Pubblica amministrazione e della Giustizia. Secondo me, bisognerebbe prescrivere a ogni magistrato un periodo di tirocinio dentro la Pubblica amministrazione”.

“Adesso vedo e percepisco delle cose che per 25 anni non vedevo, percepivo e conoscevo – aggiunge l’ex Pm -. Nella Pubblica amministrazione vedi una superficie, comunque importante, di corruzione e mafia, ma non la cogli in tutta la sua drammaticita’ quando ci sei dentro. La burocrazia paralizza la Pubblica amministrazione: lo sto vedendo e toccando con mano quasi quotidianamente, e’ un meccanismo distorto in cui c’e’ il sistema elefantiaco della burocrazia regionale e c’e’ il burocrate medio che non ragiona mai sui tempi che ogni giorno in piu’ significa in termini di costi per la collettivita’”. Secondo Ingroia negli uffici “c’e’ la paura dell’indagine giudiziaria come fattore frenante. Cosi’, anziche’ prendere una decisione, si sposta la carta sulla scrivania del collega dell’ufficio accanto. Serve una riforma integrale della Pubblica amministrazione e della giustizia: i nemici sono i tempi, intollerabilmente lunghi. Renzi dice di voler accelerare tante cose ma credo che non ci sia ne’ una vera riforma della Pa ne’ della giustizia”.

Nella lotta a mafia e malaffare “Confindustria ha fatto passi da gigante. Tra Montante e Lo Bello, rispetto a chi la guidava 20 anni fa, ai tempi di Libero Grassi, c’e’ un abisso” – continua Ingroia.

E ancora:  “Quanto mi manca Crozza? Per nulla, ho smesso di vederlo, immagino se ne fara’ una ragione. E’ certamente simpatico ma nel suo caso, anche se ha incrementato la mia popolarita’, non ha incrementato i miei consensi, non ha fatto il mio bene”. Così Antonio Ingroia parla della celebre imitazione di Maurizio Crozza ai tempi in cui l’ex magistrato tento’ l’avventura politica candidandosi alle politiche dello scorso anno lanciando “Rivoluzione civile”.

“Al contrario degli altri politici, comunque noti al grande pubblico, io ero noto solo in Sicilia e agli affezionati che seguono le questioni di mafia e giustizia – spiega -. Molti hanno cosi’ scambiato la caricatura per l’originale; e l’elettorato del Nord Italia mi ha identificato in questa caricatura del siciliano sfaticato, non mi ha quindi agevolato”. In quell’occasione il movimento guidato dall’ex pm ha conquistato 800 mila voti: “Un flop? No, 800 mila voti conquistati in due mesi lo considero un buon risultato, anche se al di sotto delle aspettative, perche’ eravamo tra il 6 e l’8 per cento per i sondaggi, ma con il crescere della campagna elettorale il nostro cavallo, che era partito forte, si e’ fermato. E poi eravamo nel pieno della crescita dei Cinquestelle”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: