Esteri

India: bambino rapito e venduto su facebook

Foto internet

Ancora una volta l’India è teatro di un orrore nei confronti di bambini. Nello Stato nord-occidentale del Punjab un uomo è stato arrestato per aver venduto su Facebook un neonato per 800 mila rupie, corrispondenti ad oltre 11 mila euro.

Il bambino era stato rapito immediatamente dopo la sua nascita in un ospedale della città di Ludhiana dallo zio, il quale aveva fatto credere alla nipote di aver partorito un feto morto.

La donna per fortuna non gli ha creduto e ha denunciato il fatto alla polizia che, dopo accurate ricerche, ha ritrovato il bambino e arrestato due delle tre persone implicate nella vicenda.

La terza persona è l’”acquirente”, un imprenditore, che ha fatto perdere le proprie tracce e risulta per ora introvabile.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare
Close
Back to top button