Arte e CulturaPrimo Piano

In spiaggia con Addiopizzo: Navarra Editore al lido “Sconzajuoco” di Capaci

Dall’1 all’11 agosto al lido di Capaci Sconzajuoco, il tratto di spiaggia gestito dall’associazione antiracket Addiopizzo, Navarra Editore propone una breve rassegna delle sue ultime pubblicazioni, che va ad inserirsi all’interno del cartellone: “Un mare di eventi. Un’estate Sconzajuoco!”.

Di seguito il calendario delle presentazioni

Giovedì 1 agosto ore 18.30

“L’ombra di Kukulkán” di Giovanni Di Girolamo

A cavallo tra fantasy e ucronia, un romanzo avvincente sulla paura sempre attuale di una possibile fine del mondo.

“L’ombra di Kukulkàn” prende spunto dalla celebre profezia Maya, per diventare la storia di un viaggio di crescita e formazione, un viaggio metaforico e reale, verso le nostre origini.

Dialoga con l’autore Marina Finettino.

Domenica 4 agosto ore 18.30

“Marineide. Il papiro di Teossena” di Ioan Viborg

Quinto volume della saga semiseria dell’Ispettore Marineo, che questa volta dovrà vedersela con un misterioso papiro arrivato dall’antico Egitto. Durante la presentazione, l’autore coinvolgerà i presenti con giochi e divertenti enigmi sul libro, rendendoli protagonisti delle indagini.

In palio per il vincitore un libro autografato!

Giovedì 8 agosto ore 18.30

Libri da gustare: “ChiaraCucina” di Chiara Chiaramonte e “Metti un celiaco a cena” di Stefania Oliveri.

Un libro di ricette vegetariane, ecologiche, rapide, economiche e un libro di ricette gluten free dedicato non solo ai celiaci, ma soprattutto a chi desidera mangiare bene e scoprire nuove stuzzicanti preparazioni.

Il cibo come tratto identitario e come fenomeno sociale e di costume, due testi che si fanno portavoce di quelle minoranze che, per tradizione, per senso etico o per necessità, hanno fatto della propria dieta uno stile di vita. Di recente pubblicazione anche Chiaracucina di Chiara Chiaramonte.

Domenica 11 agosto ore 18.30

“Viaggio in Sicilia” di Pico Di Trapani

Dall’esperienza di Addiopizzo Travel, nasce “Viaggio in Sicilia”  un percorso di conoscenza attraverso i luoghi e le storie più significative della lotta antimafia.

Una “unconventional guide” restituisce al lettore e possibile turista, uno sguardo nuovo e inedito sul panorama siciliano, donandogli i mezzi per viaggiare tra i luoghi più suggestivi dell’Isola in maniera etica e responsabile, con la consapevolezza di non lasciare nemmeno un centesimo alla mafia.

Con l’autore dialoga Eleonora Lombardo

A seguire ciascuna presentazione un aperitivo a tema con prodotti pizzo-free. “Sconzajuoco” è un luogo dal valore simbolico, il primo litorale all’insegna del consumo critico. Un nome suggestivo che “in dialetto siciliano indica chi scombina i giochi, ovvero chi rovina i piani. Ed Addiopizzo – affermano i volontari del comitato – è questo per Cosa Nostra”. “Sconzajuoco era anche il nome della barca di un siciliano coraggioso, che amava la libertà e quindi il mare: Libero Grassi”.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com