Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

In anteprima a Palermo il capolavoro del regista svedese Roy Andersson

Lunedì 16 febbraio alle ore 21 il Sicilia Queer Filmfest, in collaborazione con Lucky Red e con il Cinema Rouge et Noir (P.zza Verdi, 8), presenta in anteprima il capolavoro del regista svedese Roy Andersson, vincitore del Leone d’Oro alla 71a Mostra Internazionale d’arte cinematografica di VeneziaUn piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza” (Svezia 2014/ v.o. sott. it., durata 100’).

Un racconto surreale in 39 quadri animati, sulla grandezza della vita e la fragilità dell’umanità, dove scene di vita quotidiana apparentemente normali rivelano il lato più grottesco e tragicomico dell’essere umano. Il film è l’ultimo capitolo e l’apice di una trilogia completata da Andersson nel corso di quindici anni. Il suo stile è caratterizzato da una raffinata ricerca visiva che attinge alla pittura, da composizioni statiche costruite in maniera meticolosa, che evocano la commedia dell’assurdo di beckettiana memoria.

SINOSSI. Due venditori ambulanti di travestimenti e articoli per feste, ci accompagnano in un caleidoscopico viaggio attraverso il destino umano. È un percorso che svela la bellezza di singoli momenti, la meschinità di altri, l’ironia e la tragedia nascoste dentro di noi, la grandezza della vita, ma anche l’assoluta fragilità dell’umanità.

https://www.youtube.com/watch?v=kk1SSnS9tK0 

Ingresso 7,50€; ridotto per i possessori di Queer Card

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button