Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Il Teatro Ditirammu presenta “Le Papole”

Il teatro  Ditirammu,  in via Torremuzza 6 a Palermo, continua con la rassegna dal titolo “Ditirammu D’autore”, tutti i venerdì fino al 19 dicembre. D’autore perché gli artisti in scena eseguiranno solo opere originali.

Come ogni venerdì ci saranno due set dello stesso spettacolo, il primo alle 20.30,  con una formula che prevede due tipologie di biglietto (€10 spettacolo + bicchiere di vino, €15 spettacolo + food e bicchiere di vino), ore 22.30 solo ingresso ad €10 comprensivo di spettacolo e bicchiere di vino. Direttore Artistico Fabio Lannino.

Venerdì 5  Dicembre andranno in scena   “Le Papole “

Il progetto Papole prende forma dalle idee iniziali dei due fondatori Alessandro Torcivia (voce) e Marco D’Arpa (basso) dopo anni di ricerca del giusto equilibrio tra l’esigenza di una band stabile e affiatata, e la possibilità di procedere in modo uniforme e continuo nella direzione della crescita, della produzione di nuovi brani e di testi. Si è successivamente unito Fabio Alessi (chitarra e irrinunciabile autore), e in seguito Emanuele Rinella (batteria) e Manfredi Tumminello (voce). Nessuno degli elementi componenti la band è “solo” un musicista. Tutti contribuiscono alla crescita del repertorio in modo perfettamente coerente rispetto alle intenzioni iniziali dei fondatori, e la presenza di ciascuno è divenuta, ad oggi, irrinunciabile.

Ma se vogliamo parlarne seriamente…… 

Il gruppo “Le Papole” vede la propria luce originaria in mezzo alle tenebre create da secoli di (pur degne) celebrazioni melense e stereotipate di un amore cristallizzato in figure come: 1) principi azzurri, 2) piccoli grandi amori, 3) passerotti non andate via, 4) bella stronza, 5) felicità è: un bicchiere di vino con un panino, la felicità, è tenersi per mano e andare lontano, la felicità….felicità.

A tutto questo, e non solo, Le Papole, con cogente e ferma convinzione, non è che dicano proprio NO……del resto ognuno…..però…..in un panorama siffatto, non potevano non rispondere alla chiamata del VERO Amore, l’Amore sepolto sotto tonnellate di edulcorata falsità e menzogna. L’Amore che trasuda dai brani de Le Papole è cronaca! Amore per la Verità (rafforzativo)! Cronaca della nuda realtà, cronaca degli Amori che, scevri dall’afflato favolistico, sono racconto della dura quotidianità amorosa. Un Amore senza fronzoli, senza preliminari, dritti al Cuore (scusino) del problema. In sintesi, il genere musicale che presentano Le Papole, viene erroneamente e presuntuosamente descritto ed etichettato come “demenziale”.

Le Papole non ci stanno! E rinfacciano la reale brutalità dell’Amore Vero a tutti coloro che si illudono di vivere una favola.

La prima fatica discografica de Le Papole “Cazzilla”, rappresenta questo intento.

Dall’uscita del cd “Cazzilla” (2014) la scelta del gruppo è caduta su un profilo espositivo basso, che si è tradotto nella scelta di rappresentare lo spettacolo (che contiene brani musicali e piece di cabaret), al momento, solo una volta al mese. Questa scelta di bassa esposizione non ha comunque inficiato la riuscita della diffusione del disco e l’incremento di popolarità della band, che sta procedendo a un livello soddisfacente rispetto alle aspettative iniziali.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: