CronacaPrimo Piano

Il sindaco Orlando parla bene il tedesco ma ha dimenticato il palermitano

È di stamattina l’incomprensibile conferenza stampa a villa Niscemi dove è stato annunciato il gemellaggio tra la nostra città e la città tedesca di Düsseldorf.

Presente al gran completo la delegazione tedesca guidata dal sindaco tedesco ricevuti dal nostro sindaco Leoluca Orlando che ha intrattenuto gli ospiti facendo grande sfoggio della sua conoscenza del tedesco dimenticando che tra i presenti alcuni non capivano un emerito cacchio.

Per questo chi scrive ha dovuto interrompere più che una conferenza stampa un goliardico incontro  chiedendo a Orlando di raccontarci quanto si stavano dicendo e spiegarci le ilarità spesso grossolane di cui il dibattito era infarcito.

Solo così abbiamo ottenuto di capire che gli argomenti riguardavano la solita Zuppa  chiamata Cultura di cui questa amministrazione di infarcisce. Indubbiamente il sindaco Orlando conosce l’intrattenimento e la visibilità che tale argomento regala in termini politici.

Scambio di convenevoli e regali per tutti dimenticando tutti i disagi che una città come Palermo sopporta da troppo lungo tempo. Ma il nuovo incarico a Marcello Capetta messo a capo dello Ato forse dara’ con la sua conduzione un nuovo abito alla nostra martoriata città che nessun Festino ne S.Rosalia ad oggi sono riusciti a rendere felicissima.

Certo a Palermo le cose grandi vengono ridimensionate rendendole tenere e gradite infatti una grande festa si chiama “festino”e una “ammazzatina ” definisce una strage…. Come la fuitina piccola fuga che sta per rapimento consenziente.ecco quanto e’  cultura e quanto questi linguaggi diamo desueti ma capaci di esprimere significati più aderenti alla semplicità popolare…..così l’interlocutore palermitano che non capisce ancor oggi il Tischi Toschi(toscano)potrebbe essere edotto ancorché avere fatto una sintesi di conferenza stampa Alemanna ostica e incomprensibile che ci arriva dai lanzichenecchi.

Paolo Santoro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: