CronacaPrimo Piano

RIFIUTI URBANI A PALERMO. IL COMUNE DI PALERMO NON PRESENTA PROGETTI PNRR

Marianna Caronia "Assessore da congedare con disonore". Persa opportunità per accedere a contributi per circa 30 milioni di euro del PNRR

Non è poco il malcontento e la grande delusione di tutti i cittadini di Palermo venuti a conoscenza della grave mancanza da parte dell’amministrazione comunale riguardo la mancata presentazione di un progetto PNRR per l’ottenimento di fondi necessari al miglioramento della situazione rifiuti a Palermo che versa in una condizione fatiscente già da tanto tempo.

La grave negligenza infuria gli animi di chi con le proprie tasche, pur pagando le tasse e con grandi sacrifici,  si trova continuamente a fare i conti con i disservizi legati alla insoddisfacente gestione dei rifiuti urbani e ad aumentare il “carico” c’è anche una grave mancanza di rispetto al cittadino contribuente ovvero la mancata attenzione e osservazione delle scadenze per poter rimpinguare le casse del comune al fine di migliorare i servizi di gestione e smaltimento dei rifiuti.

Non mancano di certo i disappunti e le critiche da parte di chi fa parte dell’amministrazione comunale, tra questi  Marianna Caronia che dopo aver constatato che il Comune di Palermo e la RAP non hanno presentato alcun progetto per accedere a contributi per circa 30 milioni di euro del PNRR per il potenziamento dell’impiantistica e del sistema di raccolta e gestione dei rifiuti a Palermo, esprime il proprio dissenso così: <<se non fossimo alle ultime battute di questa infausta esperienza si potrebbe solo chiedere il “congedo con disonore” per l’assessore responsabile di quanto avvenuto. In una città perennemente in emergenza legata alla raccolta dei rifiuti ed oggi anche in emergenza finanziaria, il fatto che il Comune non presenti alcun progetto per accedere ai fondi del PNRR per il potenziamento del sistema di raccolta e gestione getta solo discredito sui responsabili. Per fortuna mancano pochi giorni e poi ci saremo definitivamente liberati di questi incapaci>>.

Marianna Costantino

 

Articoli Correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button