Economia e LavoroPrimo Piano

I giornalisti siciliani si incontrano, si aggregano e si accreditano

“Diritto di cronaca e tutela dei minori e dei soggetti deboli”. È questo il titolo del seminario che si è svolto questa mattina presso la sala Francese del Giornale di Sicilia. I temi trattati vanno dai media ai minori, dalla tutela della privacy ai provvedimenti per chi non rispetta le regole. Presenti giudici, pubblici ministeri e Riccardo Arena, presidente dell’Ordine dei giornalisti.

Tra gli interventi dei giornalisti partecipanti si è proposto il licenziamento di chi svolge attività giornalistica copiando e incollando pezzi. Il pericolo sta nei social network e nei siti online dove le notizie non possono essere più cancellate e quindi chi ha scritto (sbagliando) provoca un danno che sarà indelebile.

Nella seduta di oggi si è discusso anche del modo di redigere un pezzo cercando di non offendere nessuno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button